Baccalà alla portoghese o bacalhau a lisbonense

Teglia di baccalà alla portoghese

  • Persone
    4
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Teglia di baccalà alla portoghese

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Il baccalà alla portoghese o meglio il "bacalhau a lisbonense" è un secondo piatti di pesce tipico della cucina di Lisbona. Molto ricco e molto saporito, vi permette di portare in tavola le carni magre di questo ben noto pesce accompagnate da patate, cipolle, olive nere e uova sode. Un teglia molto sfiziosa che, vi assicuriamo, piacerà anche ai più bambini.

    Preparazione

    1) Lessate in una casseruola con acqua fredda 1 kg di baccalà già ammollato, tagliato a pezzi e ben lavato, scolandolo dopo 10 minuti. Fate cuocere al dente 500 g di patate; rassodate 3 uova e poi tagliatele a rondelle.

    2) Rosolate in una padella 2 cipolle e 1 spicchio di aglio tritati con 3 cucchiai di olio d'oliva extravergine. Ungete una pirofila con un quarto cucchiaio di olio d'oliva extravergine, disponetevi uno strato di patate affettate, quindi uno strato di baccalà e uno di uova sode. Cospargete la superficie con una parte del soffritto, salate, pepate e continuate a formare i vari strati fino a esaurire tutti gli ingredienti, e terminando con le uova a rondelle.

    3) Distribuite sulla superficie 80 g di olive nere snocciolate, irrorate con 3 cucchiai di olio extravergine e fate cuocere in forno caldo a 180° C per circa 20 minuti. Levate la teglia di baccalà alla portoghese dal forno e cospargete, a piacere, con un trito di prezzemolo. Servite in tavola.

    Riproduzione riservata