Teglia di lasagne con radicchio al lardo, castelmagno e aceto balsamico

5/5
  • Procedura 1 ora 20 minuti
  • Cottura 30 minuti
  • Persone 6
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Teglia di lasagne con radicchio al lardo, castelmagno e aceto balsamico


    invia tramite email stampa la lista

    Queste lasagne con radicchio al lardo, castelmagno e aceto balsamico sono molto facili da preparare e hanno un sapore davvero gustoso, grazie alla presenza del lardo. Piatto cremoso, delicato, che si può preparare anche il giorno prima, dopo 24 ore sarà ancora più gustoso! L'accostamento del radicchio al formaggio è un classico che funziona sempre.

    Preparazione

    1) Pulite i cespi di 1 kg di radicchio trevigiano, tagliateli a spicchi, grigliateli pochi minuti per parte, riduceteli a listarelle e mettetele in una ciotola. Tritate grossolanamente 200 g di lardo di Arnad con un po' di rosmarino e fatelo rosolare per pochi istanti in un tegame antiaderente senza condimento; unitelo al radicchio, salate, pepate e mescolate.

    2) Mettete 125 ml di aceto balsamico in una casseruolina con 2 cucchiaini di miele, 3 chiodi di garofano, 2 pezzetti di stecca di cannella, 1 cucchiaio di zucchero e 3 bacche di ginepro schiacciate e fatelo ridurre della metà, a fuoco basso (ci vorranno circa 10-15 minuti).

    3) Fate fondere 50 g di burro in una casseruolina, incorporate 40 g di farina, diluite con 500 ml di latte caldo e, sempre mescolando con una frusta, cuocete la besciamella finchè si sarà addensata. Unite 40 g di castelmagno grattugiato, regolate di sale, pepate e mescolate.

    4) Lessate 250 g di lasagne secche all'uovo in abbondante acqua bollente salata a cui avrete aggiunto l'olio, scolatele e stendetele su un canovaccio umido. Sistemate le lasagne a strati in una pirofila unta con il burro rimasto, alternandole con il radicchio, il castelmagno grattugiato e la besciamella fino a esaurire tutti gli ingredienti e cuocetele in forno a 200° per 30 minuti. Servite le lasagne a tranci con la riduzione di aceto balsamico.

    di SALE&PEPE Riproduzione riservata