Tasca di vitello ripiena con i carciofi

5/5
  • Procedura 1 ora 40 minuti
  • Cottura 55 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà media

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Tasca di vitello ripiena con i carciofi


    invia tramite email stampa la lista

    La tasca di vitello ripiena rappresenta uno dei classici secondi piatti al forno: la carne, grazie alla lenta e attenta cottura, risulterà tenera e gustosissima. Molto importante che la temperatura di cottura non sia troppo alta, altrimenti si rischia di lasciare semicruda la parte interna.

    Preparazione

    1) Lava 500 g di carciofi a spicchi surgelati sotto l'acqua corrente, asciugali bene e rosolali in una padella con l'olio e 2 spicchi d'aglio schiacciato. Quando sono cotti, aggiusta di sale e pepe e profuma con 1 ciuffo di prezzemolo tritato. Condisci l'interno della tasca con 1 cucchiaio di parmigiano grattugiato, poco sale e pepe.

    2) Avvolgi i carciofi, necessari per il ripieno, con 50 g di fettine di mortadella e inseriscili con cura nella tasca, senza sforzare troppo. Sigilla l'apertura con stecchi di bamboo oppure cucila con filo incolore e spolverizza con un po' di sale.

    3) Riscalda l'olio in una teglia con le erbe aromatiche (un rametto di rosmarino, 2 foglie d'alloro, 3 foglie di salvia), sistema la tasca e falla rosolare per pochi minuti da entrambi i lati. Sfuma con 2 dl di brodo vegetale caldo, passa in forno a 180° e cuoci per 50 minuti circa, bagnandola spesso col sugo di cottura. Lascia intiepidire l'arrosto nel forno spento prima di servirlo a fettine, accompagnato dai carciofi rimasti.

    di DONNA MODERNA Riproduzione riservata