tagliatelle-con-fagioli-alla-romagnola immagine

Tagliatelle con fagioli alla romagnola

  • Procedura
    35 minuti
  • Cottura
    25 minuti
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Tagliatelle con fagioli alla romagnola

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Quando la stagione fredda è alle porte, non c'è nulla di meglio di un piatto caldo, sostanzioso e deciso. Forse sei abituato a mangiare i fagioli come minestra, ma possono essere preparati anche con la pasta, soprattutto con la pasta all'uovo: ecco come cucinare le tagliatelle con fagioli alla romagnola.

    Prepara il battuto. Spunta 1/2 cipolla dorata, spellala e sciacquala, disponila sul tagliere con 60 g di pancetta e e tritala finemente con il coltello. Trasfersci il battuto in una pentola e soffriggilo con 20 g di burro a fiamma bassa, finché sarà leggermente dorato. Aggiungi 1 barattolo di pomodori pelati (400 g) spezzettati, mescola, copri e cuoci per circa 10 minuti.

    Frulla i fagioli. Aggiungi 1 dl di brodo e 2/3 dei fagioli borlotti, mescola e prosegui la cottura, per 5-6 minuti. Passa al mixer i fagioli rimasti con le foglie di 2-3 rametti di rosmarino, 1 spicchio d'aglio spellato e 1/2 dl di brodo, fino a ottenere una crema. Sala e pepa, uniscila al sugo e cuoci per 5 minuti.

    Cuoci la pasta. Intanto, porta a ebollizione abbondante acqua in una pentola, salala, tuffa 250 g di tagliatelle fresche all'uovo e cuocile molto al dente. Scolale, tenendo da parte 2-3 cucchiai di acqua di cottura della pasta. Versale nella pentola con l'acqua di cottura e cuoci per qualche istante, finché il sugo si sarà addensato.

    Servi. Impiatta le tagliatelle con i fagioli e servile ben calde.

    Riproduzione riservata