• Procedura
    1 ora 25 minuti
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Tacchino alla menta

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    2 cosciotti di tacchino (circa 800 g)
    50 g di pancetta
    2 spicchi di aglio
    4 cucchiai di olio
    un bicchiere di vino bianco secco
    15 foglie di menta fresca oppure mezzo cucchiaio di menta secca
    un cucchiaio di zucchero
    2 cucchiai di aceto bianco
    brodo,
    sale,
    pepe.

    COME SI PREPARA
    1) Lavate i cosciotti o strofinateli con un panno umido. Sbucciate Taglio e tritatelo con la pancetta. Praticate nella carne delle incisioni profonde, con la punta di un coltellino, poi introducetevi il trito preparato, aiutandovi con un dito.
    2) Strofinate 1 cosciotti con abbondante pepe e spolverizzateli di sale.
    3) Adagiateli in una padella che li contenga di misura unta con 2 cucchiai di olio, dopodiché irrorate i cosciotti con l'olio rimasto.
    4) Fateli rosolare a fuoco vivo voltandoli da una parte e dall'altra un paio di volte, poi innaffiateli con il vino e lasciatelo evaporare solo in parte. Coprite il recipiente e cuocete le cosce per circa un'ora, bagnandole ogni tanto con un po' di brodo.
    5) Nel frattempo preparate la salsa: lavate la menta fresca e tritatela. Mettete lo zucchero in una casseruolina con 5 cucchiai di acqua e fatelo sciogliere sul fuoco basso, sempre mescolando, poi levatelo dal fuoco, unite il trito di menta (oppure la menta secca) e l'aceto e mescolate bene.
    6) Ultimata la cottura del tacchino, trasferite i cosciotti su un piatto caldo; unite alla salsa il fondo di cottura filtrato e scaldate tutto insieme per un minuto. Ricavate dai cosciotti delle fettine sottili, irrorateledi salsa e servite.
    Riproduzione riservata