Spezzatino classico con le patate

5/5
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Spezzatino classico con le patate


    invia tramite email stampa la lista

    Preparazione

    1) Per preparare lo spezzatino classico come prima azione passate nella farina 800 g di vitello in cubetti, metteteli in un colino e scuotete per eliminare quella in eccesso. Tritate 2 spicchi di aglio spellati con gli aghi di 1 rametto di romarino.

    2) Rosolate 50 g di pancetta a dadini con 30 g di burro e poco olio extravergine d'oliva per 1-2 minuti, aggiungete i cubetti di vitello e continuate a rosolare per 3-4 minuti, mescolando. Aggiungete il trito di aglio e rosmarino, 1 foglia d'alloro, irrorate con 1 bicchiere di vino bianco e fatelo evaporare.

    3) Diluite 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro con 2 mestoli di brodo caldo e versatelo nella casseruola. Unite un pizzico di zucchero, abbassate la fiamma al minimo, chiudete con il coperchio e proseguite la cottura per 1 ora e 40 minuti. Di tanto in tanto mescolate lo spezzatino e aggiungete 1 mestolino di brodo caldo.

    4) Sbucciate 500 g di patate, tagliatele a pezzettoni, lavatele, asciugatele, unitele allo spezzatino con 1/2 bicchiere di brodo caldo e cuocete per altri 35 minuti. Servite lo spezzatino con patate in tavola ancora caldo nei singoli piatti o in una teglia riscaldata.


    Cos'è lo spezzatino? Con questo termine si intende la carne tagliata a cubetti di circa 3 cm di lato, destinata a una cottura prolungata e in umido. L'importante è scegliere tagli con venature di grasso, che mantengono la carne morbida. Fra quelli bovini sono ottimi cappello del prete, brione, punta di petto e reale; fra quelli suini, va bene la coppa fresca. Potete poi preparare lo spezzatino anche con le carni bianche come la fesa di tacchino.

    di IN TAVOLA Riproduzione riservata