spaghetti-con-ragu-di-rana-pescatrice

Spaghetti con ragù di rana pescatrice

  • Procedura
    35 minuti
  • Cottura
    20 minuti
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Spaghetti con ragù di rana pescatrice

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Spaghetti con ragù di rana pescatrice

    La trovi anche su:

    Preparazione

    1) Sbucciate e sminuzzate lo scalogno. Pulite i porri privandoli delle radici e della parte bianca, poi tagliateli a metà, lavateli e tritateli.

    2) Scaldate 3 cucchiai di olio extravergine d'oliva in una padella antiaderente e aggiungete 1 cucchiaino di curry, 1 cucchiaino di curcuma e il trito preparato. Fate insaporire per 5 minuti finché lo scalogno e i porri si ammorbidiscono. Unite la polpa di rana pescatrice tagliata a tocchi e fate rosolare per 5 minuti.

    3) Aggiungete al ragù di rana pescatrice la scorza tritata di 1/2 limone non trattato, spremete il succo e versatelo sul pesce. Sfumate con un paio di cucchiai di vino bianco, regolate di sale, coprite e stufate per 5 minuti.

    4) Lessate 400 g di pasta di semola di grano duro in abbondante acqua salata, scolatela al dente e conditela con il sugo di pesce al curry preparato.


    La curcuma è una spezia dal gusto aromatico e pungente. È uno degli ingredienti del curry ma si può usare anche in aggiunta per intensificare il colore giallo del piatto.

    Riproduzione riservata