Torta zucchero a velo

Sfoglio delle Madonie

  • 31 12 2022
Non si tratta di un dolce di pasta sfoglia farcito ma di un dolce antico, una torta ripiena di superbia bontà! Scopri con noi come preparare il tradizionale sfoglio delle Madonie
  • Procedura
  • Cottura
    1 ora
  • Persone
    6-8

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Sfoglio delle Madonie

    Invia tramite Email Stampa la lista

    È un dolce perfetto per una colazione o una merenda energetica. Ottimo anche da portare a tavola come dessert: la sua fetta è scenografica e invitante con il suo ricco e morbido ripieno; ottimo anche accompagnato con una pallina di gelato.

    Le origini dello sfoglio delle Madonnine

    Lo sfoglio è un dolce tipico dell’antica tradizione della pasticceria siciliana. Le sue origini risalgono al XV secolo: nel convento di Polizzi Generosa, un delizioso paesino montano sulle Madonie, le Monache Benedettine crearono questo dolce per festeggiare il loro santo protettore, San Benedetto.

    Gli ingredienti dello sfoglio delle Madonnine

    Tramandato per secoli, lo sfoglio delle Madonnine ha conquistato anche noi per il suo sapore deciso e pieno: un involucro di morbida pasta frolla che racchiude un ripieno "generoso" e profumato, a base di tuma, un formaggio fresco di pecora, tipico della Sicilia, cioccolato, cannella e zucca candita.

    Preparazione dello sfoglio delle Madonie

    1. Sul piano da lavoro raccogli 500 gr di farina 00 setacciata e impastala con 100 g di zucchero semolato, 200 gr di burro tagliato a pezzetti, 2 uova intere e 2 tuorli d'uovo, aggiungendo all'impasto ½ bicchierino di Marsala a filo, fino a ottenere una pasta liscia e omogenea. Avvolgi la pasta frolla in un foglio di pellicola e lasciala riposare in frigorifero per almeno 60 minuti.
    2. Intanto prepara il ripieno. Monta a neve 2 albumi con una frusta elettrica, unendo in tre volte lo zucchero rimasto. In un’altra ciotola, grattugia 500 gr di tuma fresca, aggiungi gli albumi montati a neve, la cannella in polvere, 200 gr di gocce di cioccolato fondente e 100 gr di zucca candita a pezzetti. Amalgama bene il tutto fino a ottenere una crema liscia e omogenea.
    3. Trasferisci la frolla su di un piano di lavoro, dividila in due palline e stendi ogni pallina con il mattarello tra due fogli di carta forno, fino ad uno spessore di ½ cm. Fodera con 1 disco di frolla il fondo e i bordi di una tortiera imburrata e infarinata. Quindi versa la crema nella tortiera, livellala e copri con l’altro disco di frolla. Sigilla bene i bordi e pratica qualche piccolo foro per fare uscire l'aria dall'interno.
    4. Metti il dolce in forno caldo e cuoci a 180 °C per 50-60 minuti o fino a doratura. Una volta completata la cottura, togli il lo sfoglio delle Madonie dal forno e lascialo raffreddare. Disponilo poi, sul piatto da portata e servi con abbondante zucchero a velo.

    e 100 gr di zucca candita tagliata a dadini.

    Riproduzione riservata