Seppie ripiene

5/5
  • Procedura 1 ora
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Seppie ripiene


    invia tramite email stampa la lista

    Preparazione

    1) Pulite e lavate 4 seppie da 250 g di peso ciascuna eliminando sacchette, occhi e beccucci. Tritate tentacoli e pinne e fateli insaporire in un tegame con un filo di olio extravergine d'oliva e 1/2 spicchio di aglio rosso tritato. Sfumate con 1 bicchierino di Marsala, versate nella pentola anche 1/2 bicchiere di acqua e fate asciugare il liquido.

    2) Nel frattempo tostate con poco olio extravergine d'oliva la mollica sbriciolata di 4 fette di pane raffermo. Unite 7-8 pomodorini secchi sott'olio e 1/2 cucchiaio di capperi dissalati tritati, 2 cucchiai di mandorle pelate e frullate e 2 cucchiai di pinoli spezzettati. Amalgamate il composto a pinne e tentacoli cotti, salate e pepate.

    3) Tagliate 4 fogli di alluminio che vi serviranno per avvolgere le seppie ripiene in cottura. Appoggiate su ognuno un foglio un poco più piccolo di carta da forno bagnata e strizzata e disponete sopra le seppie. Farcitele con il ripieno preparato e avvolgetele nei 2 involucri. Infornate a 170° C per 40 minuti.


    Le seppie ripiene sono un classico della cucina di mare: un secondo di pesce sfizioso e leggero relativamente facile da cucinare. Volete provarle con altre farciture? Potete cucinarle con un ripieno di patate oppure con un ripieno di prezzemolo e formaggi stagionati. Rosolate il trito di pinne e tentacoli con 2 spicchi d'aglio e 2 cucchiai di olio extravergine d'oliva quindi mescolatelo con 1 uovo, 1 ciuffo di prezzemolo, 60 g di pecorino e parmigiano grattugiati, sale e pepe.

    di CUCINA MODERNA Riproduzione riservata