Idee in cucina

Semifreddo alle amarene

4/5
  • Procedura 40 minuti
  • Persone 6
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Semifreddo alle amarene


    invia tramite email stampa la lista
    Semifreddo alle amarene
    La trovi anche su:

    Preparazione

    1) Montate 60 g di albumi (corrispondono a 2 bianchi di uova piccole). Mettete gli albumi in una bastardella, trasferitela su fuoco bassissimo, aggiungete 90 g di zucchero a velo vanigliato e iniziate a sbattere con una frusta (a mano o elettrica) a bagnomaria. Continuate a montare, finché gli albumi saranno ben montati, densi, lucidi e caldi. Saranno pronti solo quando tenderanno a formare un velo intorno ai bordi del recipiente. Togliete il recipiente dal fuoco e trasferitelo su una ciotola di acqua e ghiaccio per raffreddarlo.

    2) Fate il composto. Montate 100 ml di panna ben fredda con una frusta a mano o elettrica, finché sarà gonfia e densa. Mettete 250 g di yogurt greco in una grande ciotola, mescolatelo con una spatola, per renderlo omogeneo; poi incorporate prima la panna montata, poi la meringa di albumi preparata. Mescolate a ogni aggiunta, delicatamente, dal basso verso l'alto per non smontare il tutto.

    3) Preparate lo stampo. Foderate con un foglio di pellicola uno stampo da plumcake da 5 dl di capacità facendola debordare leggermente. Versate sul fondo un terzo del composto di yogurt e distribuite nel mezzo, in fila, 8-10 amarene ben sgocciolate dal loro sciroppo. Formate un altro strato di composto di yogurt, un secondo di frutta sciroppata e terminate con il restante composto di yogurt. Livellatete bene con una spatola, coprite lo stampo con pellicola e mettete il dolce in freezer per 5-6 ore.

    4) Completate. Capovolgete lo stampo in un piatto e sformate il semifreddo alle amarene, aiutandovi con la pellicola. Tagliatelo a fette di circa 1 cm, irrorate con un po' di sciroppo delle amarene e servite in tavola.


    Il frigorifero piange? Al posto dello yogurt greco potete preparare il semifreddo con dello yogurt bianco al naturale, fate attenzione a sceglierlo molto cremoso. In stagione, se le preferite, potete anche utilizzare amarene fresche: lavatele snocciolatele e mettetele in una casseruola con pari peso di zucchero di canna, cuocetele per una decina di minuti finchè risulteranno morbide e avranno formato uno sciroppo piuttosto denso. Un'idea alternativa? In estate provate il semifreddo allo yogurt con pesche: ancora più leggero!

    di IN TAVOLA Riproduzione riservata