Semifreddo al caffé

Semifreddo al caffè

  • Persone
    4
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Semifreddo al caffè

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Semifreddo al caffè

    La trovi anche su:

    Imparate a fare a casa il semifreddo al caffè: un dolce freddo senza cottura super goloso, da preparare in 2 semplici varianti: tradizionale, con la panna montata, oppure light, con yogurt greco! Ecco la duplice ricetta.

    Preparazione

    1) Rompete 2 uova e montate a neve fermissima i 2 albumi con un pizzico di sale e, a parte, 2 dl di panna fresca: un'operazione importantissima per la buona riuscita di questo dolce da eseguire con attenzione. Un trucchetto? Tirate fuori dal frigo le uova e fatele "scaldare" un'ora a temperatura ambiente: monteranno meglio. La panna, invece, deve essere ben fredda.

    2) In una terza terrina sbattete i 2 tuorli con 50 g di zucchero, unite 1 cucchiaio di caffè solubile e continuate a sbattere fino a ottenere un composto omogeneo e spumoso. Perché il composto risulti perfetto, lavoratelo energicamente con un cucchiaio di legno: così, incorporando aria diventerà soffice e gonfio.

    3) Aggiungete al composto al caffè prima la panna montata e poi gli albumi montati: per non smontarli, fate attenzione ad aggiungeteli al composto con movimenti dal basso verso l'alto e non rotatori altrimenti rischiate di spezzare le bolle d'aria.

    4) Versate il nuovo composto ottenuto in 4 stampini da budino foderati con pellicola, o in 4 stampini da cupcake in silicone, e metteteli a rassodare in freezer per almeno 2 ore. Togliete il semifreddo al caffè dal freezer 20 minuti prima di servirlo a tavola. Eliminate la pellicola, rovesciate le mini porzioni su piattini singoli, quindi decoratele a piacere con scagliette di cioccolato fondente.


    Potete preparare il semifreddo al caffè anche in versione light! Una variante wellness perchè al posto della panna montata viene usano lo yogurt greco. Tenete conto che il bianco dell'uovo, in ogni caso, oltre a rendere il preparato spumoso aiuta anche a bilanciare l'impatto glicemico del dolce, perché è costituito da proteine. In questo caso procedente così.


    1) Innanzitutto sbattete 3 rossi d'uovo con 35 g di miele di acacia, fino a che non assumerà un colore chiaro. Aggiungete quindi 2 tazzine di caffè espresso lasciato raffreddare.

    2) A parte, montate i 3 albumi a neve e incorporateli a 170 g di yogurt greco intero precedentemente lavorato con una forchetta. Unite i due composti e continuate a incamerare aria con la frusta.

    3) Dividete il mix in 4 stampini e fate solidificare i dessert nel freezer per almeno 4 ore, sformate i semifreddi al caffè light su un piattino e cospargeteli con scagliette di cioccolato fondente grattugiato.

    Riproduzione riservata