Schlutzrapfen di patate

4/5
  • Procedura 1 ora 15 minuti
  • Cottura 30 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà difficile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Schlutzrapfen di patate


    invia tramite email stampa la lista

    Preparazione

    1) Mescolate le 225 g di farina bianca e 225 g di farina di segale e, tenendone da parte 50 g, disponete il resto a fontana sulla spianatoia; spolverizzate di sale, sgusciate al centro 2 uova, unite 2 cucchiai di latte e sbattetele con una forchetta. Buttate sulle uova della farina presa dalle pareti della fontana e intridete con le dita. Via via aggiungete altra farina e il latte, fino a ottenere un impasto omogeneo. Fatene un panetto e avvolgetelo in un canovaccio umido, lasciandolo riposare per 1 ora.

    2) Nel frattempo pelate e lavate 400 g di patate, tagliatele a tocchetti e fatele lessare o cuocere a vapore per 15 minuti, dopodiché passatele allo schiacciapatate e raccogliete la purea in una terrina. Sbucciate e tritate 1 cipolla, mettetela in una padellina con 20 g di burro e fatela soffriggere, senza che prenda colore; amalgamatela alle patate con 2 cucchiai di grana grattugiato, una presa di sale e una macinata di pepe.

    3) Stendete la pasta sulla spianatoia infarinata in una o più sfoglie sottili, ritagliatevi con uno stampino tagliapasta dei dischi di 6 cm di diametro e mettete su ciascuno 1 cucchiaino di ripieno. Piegate i dischi a metà e saldate bene i contorni con i rebbi di una forchetta. Lessate i ravioli in acqua bollente salata per 5-6 minuti, quindi scolateli con una schiumarola conditeli con il burro rimasto fuso e del grana grattugiato e serviteli.


    Gli Schlutzkrapfen sono dei ravioli a base di farina di segale, tipici del Trentino Alto Adige. In questa ricetta preparate una variante del piatto originale, con patate lesse ed un soffritto. Un piatto dal gusto forte e deciso, per gli amanti dei sapori inconfondibili e con carattere. A questa pagina altre idee per tavioli sfiziosi.

    di LA CUCINA REGIONALE ITALIANA Riproduzione riservata