filetto-di-salmone-in-sfoglia

Salmone farcito in sfoglia

  • Procedura
    1 ora
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Salmone farcito in sfoglia

    Invia tramite Email Stampa la lista

    In cerca di un secondo di pesce gourmet che vi faccia fare splendida figura ma sia ugualmente facile da cucinare? Il salmone farcito in sfoglia è la ricetta che fa per voi! Qui ve ne portiamo una versione insaporita da un composto a base di funghi champignon ed erbe aromatiche ma potrebbe essere preparato con centinaia di altri ingredienti a partire da delle semplici erbette sino a un sontuoso burro aromatizzato ai gamberi. Provate anche la variante "carnivora" con delizioso filetto di manzo.

    Preparazione

    1) Pulite 400 g di champignon, eliminate la parte terrosa dei gambi, lavateli velocemente sotto l'acqua, tritateli grossolanamente e saltateli in una padella con un filo di olio extravergine d'oliva e 1/2 spicchio di aglio (che poi toglierete) a fuoco vivace, eliminando il liquido di vegetazione che si formerà sul fondo del recipiente. Cospargeteli con sale e pepe, lasciateli raffreddare e poi frullateli con le foglie di 1 mazzetto di prezzemolo e quelle di 1 mazzetto di timo.

    2) Adagiate 1 filetto di salmone da circa 700 g di peso nell'apposito cestello per la cottura a vapore foderato con un foglio di carta da forno e cuocetelo per 4-5 minuti. In alternativa scottatelo in forno caldo.

    3) Srotolate 1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare e spalmate la parte centrale del rettangolo con metà del composto di funghi freddo; sistematevi sopra il pesce e copritelo con il resto del composto; avvolgetevi la pasta intorno e chiudetela, eliminando quella in eccesso. Sigillate le estremità e le giunture spennellandole leggermente con 1 albume d'uovo sbattuto.

    4) Formate alcune striscioline di pasta con i ritagli e incrociatele a grata sul rotolo; spennellate tutto con 1 tuorlo sbattuto e cuocete in forno già caldo a 180° C per 20 minuti. Trasferite il salmone farcito in sfoglia sul piatto di portata e guarnite, se vi piace, con altri champignon saltati in padella con olio e timo.


    È importante scottare il pesce prima di avvolgerlo nella pasta sfoglia: eviterete di bagnarla con la polpa cruda, che rimane più acquosa. Se la cena prevede parecchi commensali potete anche prevedere l'utilizzo di 2 filetti di salmone anziché uno, in questo caso utilizzate la farcitura anche tra i 2 pezzi di pesce.

    Riproduzione riservata