Rucola selvatica, pomodorini e mozzarelline fritte

5/5
  • Procedura 50 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Rucola selvatica, pomodorini e mozzarelline fritte


    invia tramite email stampa la lista
    Rucola selvatica, pomodorini e mozzarelline fritte
    La trovi anche su:

    Sfizioso secondo piatto vegetariano, leggero e fresco, teneri bocconcini filanti serviti sopra un letto di tenera verdura cruda insaporita dalla citronette. La rucola selvatica, pomodorini e mozzarelline fritte, sono facili da preparare e perfette da portare in tavola per un pranzo estivo.

    • 1 Cuoci i pomodori. Taglia 12 pomodorini pizzutelli a metà e ponili su una teglia foderata di carta da forno. Spolverizzali con sale e 1 cucchiaino di zucchero e mettili in forno a 160°C per almeno 30 minuti.
    • 2 Impana le mozzarelle. Asciuga 24 bocconcini di mozzarella con carta da cucina, poi passali nella farina, nelle uova sbattute e nel pangrattato. Sistema le mozzarelle in un vassoio foderato con carta da forno.
    • 3 Prepara il condimento. Tosta 2 cucchiai di pinoli, saltandoli per 2 min. in una padella antiaderente. Agita con decisione, in un vasetto dotato di tappo, l'olio, un cucchiaino di senape, 2 cucchiai di aceto, 1 spicchio d'aglio schiacciato, sale e pepe.
    • 4 Friggi i bocconcini. Scalda abbondante olio nel tegame e friggi le mozzarelle, poche alla volta, finché saranno dorate. Falle sgocciolare su abbondante carta assorbente da cucina.

    • 5 Completa il piatto e servi. Togli i pomodorini dal forno e lasciali intiepidire. Suddividi 160 g di rucola selvatica pulita e spezzettata in 4 piatti individuali. Disponi su ciascun piatto 6 mezzi pomodorini canditi tra le foglie di rucola e, al centro del piatto, 6 bocconcini di mozzarella fritti. Guarnisci con i pinoli tostati, condisci con la vinaigrette e servi subito.
    di CUCINA NO PROBLEM Riproduzione riservata