Rotolo di pasta ai carciofi

Rotolo di pasta ai carciofi

Cuoci i carciofi. Elimina il gambo, le foglie esterne e le punte dei carciofi. Dividili a metà ed elimina il fieno con uno scavino. Tagliali a fettine sottili e, man mano che sono pronti, mettili a bagno in acqua e succo di limone. Spella 1 scalogno, tritalo, fallo stufare in una casseruola con metà del burro, unisci i carciofi, coprili e cuocili a fuoco basso per 15 minuti. Togli il coperchio, lascia evaporare il liquido e sala.

Mescola 1 cucchiaio di prezzemolo con le foglie di 3 rametti di timo e i gherigli delle noci tritati. Mescola robiola, ricotta, 60 grammi di Parmigiano Reggiano grattugiato, l'uovo e pepa. Taglia il pecorino a lamelle con un pelapatate. 

Stendi la pasta in 2 rettangoli di 40 centimetri di lunghezza, sovrapponili leggermente lungo il lato più lungo e saldali fra di loro premendo con le dita, per ottenere una larghezza di 30 centimetri: alla fine dovrai avere un rettangolo di 30x40 centimetri. Trasferisci la pasta su un ampio foglio di carta da forno, spalmala con il composto di ricotta e robiola, prosegui con i carciofi, il mix di erbenoci e il pecorino e, aiutandoti con la carta, arrotola la pasta sul ripieno.

Avvolgi il rotolo nella carta e fissa le estremità con dello spago da cucina. Cuoci il rotolo in una casseruola ovale o in una pesciera in acqua salata in ebollizione leggera, per 25 minuti. Passa al mixer le erbe rimaste frullate con il Parmigiano Reggiano, sale e lo scalogno rimasto spellato. Sgocciola il rotolo, elimina la carta e servilo tagliato a fette e condito con il Parmigiano Reggiano aromatico e il burro fuso.

  • Procedura
    1 ora 20 minuti
  • Cottura
    40 minuti
  • Persone
    6
  • Difficoltà
    media

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Rotolo di pasta ai carciofi

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    Qualche infomazione sui carciofi

    Dopo l'acqua, il componente principale dei carciofi sono i carboidrati. I minerali principali sono il sodio, il potassio, il fosforoe il calcio. Tra le vitamine prevale la presenza di B1, B2 e piccole quantità di vitamina C.

    Riproduzione riservata