Risotto con pescatrice e zafferano

4/5
  • Procedura 40 minuti
  • Cottura 25 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Risotto con pescatrice e zafferano


    invia tramite email stampa la lista

    320 g di riso Carnaroli
    300 g di pescatrice
    un cucchiaino di stimmi di zafferano
    100 g di verdure miste surgelate per soffritto
    qualche rametto di crescione
    brodo vegetale
    spumante brut
    100 g di burro
    sale, pepe

    1) Un'ora prima di preparare il risotto, pulite e lavate le foglie di crescione e passatelo al mixer con 50 g di burro
    morbido, sale e pepe; mettete la crema ottenuta su un pezzetto di carta da forno, datele la forma di un piccolo
    panetto, avvolgetelo e mettetelo in frigo.
    2) Fate fondere il restante burro in una casseruola, unite le verdure surgelate, lasciatele appassire, poi aggiungete
    la pescatrice tagliata a dadini e il riso; fate insaporire qualche istante, bagnate con uno spruzzo di spumante e
    lasciatelo evaporare. Versate un paio di mestoli di brodo, portate a ebollizione, abbassate la fiamma e portate a
    cottura il riso, unendo man mano il brodo necessario.
    3) Dieci minuti prima di toglierlo dal fuoco, unite al risotto gli stimmi di zafferano e mescolate bene.
    4) Con l'apposito utensile ricavate dei riccioli dal burro al crescione e immergeteli in acqua ghiacciata.
    5) Distribuite il risotto nei piatti e guarnite con i riccioli di burro e crescione fresco.

    di SALE&PEPE Riproduzione riservata