Risotto al radicchio di Treviso

4/5
  • Procedura 45 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Risotto al radicchio di Treviso


    invia tramite email stampa la lista

    300 g di riso superfino
    400 g di radicchio di Treviso
    60 g di bresaola a fette sottili
    una cipolla
    2 cucchiai di parmigiano grattugiato
    2 cucchiai di scaglie di parmigiano
    mezzo bicchiere di vino rosso
    un litro e mezzo circa di brodo vegetale
    una noce di burro
    3 cucchiai di olio d'oliva
    sale e pepe nero

    1 Pulite il radicchio, lavatelo e tagliatelo a striscioline. Sminuzzate la bresaola eccetto
    qualche fetta.
    2 Tritate la cipolla e stufatela con 2 cucchiai di olio e qualche cucchiaio di brodo. Unite il radicchio,
    regolate di sale e cuocete per 5 minuti. Togliete due terzi del radicchio dal tegame e tenetelo da parte.
    3 In una padella, riscaldate l'olio rimasto, unite il riso e, a fiamma dolce e senza smettere di mescolare, fatelo tostare per
    un minuto. Trasferitelo nella casseruola con il radicchio, bagnate con il vino rosso e lasciatelo evaporare a fiamma
    vivace. Aggiungete brodo caldo e portate il riso a cottura (circa 18 minuti), aggiungendo altro brodo, quando è
    necessario, mescolando spesso.
    4 A 2 minuti dalla fine della cottura, unite il radicchio tenuto da parte e la bresaola
    sminuzzata. Togliete il recipiente dal fuoco, mantecate il risotto con la noce di burro e il parmigiano. Coprite il
    recipiente con un canovaccio e lasciate riposare il riso per qualche minuto. Poi insaporitelo con una macinata di pepe,
    suddividetelo nei piatti e decorate ogni porzione.

    di CUCINA MODERNA ORO Riproduzione riservata