Rigatoni con pesce spada e melanzane

5/5
  • Procedura 40 minuti
  • Cottura 20 minuti
  • Persone 8
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Rigatoni con pesce spada e melanzane


    invia tramite email stampa la lista

    Ecco un primo piatto sostanzioso e raffinato allo stesso tempo: per un menù a base di pesce, stupite i vostri ospiti con questi gustosi rigatoni con pesce spada e melanzane. Al posto dei pomodorini, se lo preferite, potete usare un po' di passata di pomodoro per dare una consistenza più vellutata.

    • 1) La prima cosa per preparare i rigatoni con pesce spada e melanzane è friggere 1a melanzana. Togliete il picciolo, lavatela, asciugatela e tagliatela a dadini di circa 1 cm. Scaldate 4 cucchiai di olio in una padella antiaderente, friggetevi i dadini di melanzana per 5-6 minuti, mescolando spesso, finché saranno morbidi e inizieranno a dorare. Scolateli su carta per fritti, metteteli in una ciotola, unite 1 spicchio d'aglio schiacciato e spellato, 5-6 foglie di menta spezzettate, sale e lasciateli insaporire, coperti con alluminio, per una decina di minuti.
    • 2) Cuocete il pesce. Togliete la pelle a 500 g di fette di pesce spada, tagliatele a dadini e cuocetele per un minuto in una padella antiaderente con 2-3 cucchiai di olio, un pizzico di sale e una macinata di pepe.
    • 3) Completate. Aggiungete al pesce 200 g di pomodorini tagliati a spicchi, salate e proseguite la cottura per un minuto. Lessate 500 g di pasta in abbondante acqua bollente salata, scolatela molto al dente, passatela velocemente sotto acqua fredda corrente per intiepidirla, conditela con le melanzane private dell'aglio e il pesce spada.
    • 4) Mescolate i rigatoni e servite la pasta con pesce spada e melanzane, a piacere, tiepida o fredda.
    di IN TAVOLA Riproduzione riservata