Idee in cucina

Rifreddo di cappone

5/5
  • Procedura 3 ore
  • Cottura 2 ore 10 minuti
  • Persone 10
  • Difficoltà elaborata

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Rifreddo di cappone


    invia tramite email stampa la lista

    Preparazione

    1) Staccate con delicatezza la pelle dal cappone, lasciandovi attaccata un po' di carne. Riducete a dadi la polpa e la parte di petto estratte. Marinate in 2 dl di Marsala per 30 minuti la pelle e i cubetti di petto.

    2) Dorate nel burro uno spicchio d'aglio schiacciato e 4 foglie di salvia, cuocetevi i cubetti di polpa per 4-5 minuti e salate. Eliminate l'aglio e frullate la
    carne fredda con 2 uova, 6 dl di besciamella, 100 g di mortadella e 100 g di prosciutto crudo, poi unite i dadi di petto marinati, 10 g di tartufo bianco a tocchetti e il prosciutto cotto.

    3) Scolate la pelle del cappone, mettete al centro il composto preparato e cucite la pelle, dandogli la forma di polpettone. Avvolgetelo nella carta da forno, legatelo con lo spago e bucherellate carta e pelle in più punti.

    4) Lessate il rotolo nel brodo per 2 ore. Scolatelo e, appena freddo, mettetelo in frigo con sopra un'assetta e un peso per una notte. Levate lo spago e la carta, affettate il rifreddo e servitelo con la gelatina e la giardiniera.

    Simile a un'insaccato fatto in casa, ricco di ingredienti e insaporito dal tartufo; il rifreddo di cappone è un piatto elaborato, bollito e servito freddo ideale per il menù delle feste, da portare in tavola nel pranzo di Natale e servirlo come antipasto. 

    di SALE&PEPE Riproduzione riservata