Ribollita: zuppa toscana di fagioli, pane e cavolo nero

4/5
  • Procedura 1 ora 35 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà media

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Ribollita: zuppa toscana di fagioli, pane e cavolo nero


    invia tramite email stampa la lista
    Ribollita: zuppa toscana di fagioli, pane e cavolo nero
    La trovi anche su:

    La ribollita con fagioli, pane e cavolo nero è una delle zuppe tipiche della tradizione toscana, in particolar modo fiorentina, e si prepara con ingredienti poveri e verdure tipicamente autunnali/invernali ma la si può preparare anche con quelli che si trovano nell’orto (sostituendo il cavolo nero con la bietola a foglia) e, servita fredda, è un piatto che si adatta anche alla stagione estiva. La zuppa di fagioli avanzata, scaldata sul fornello (senza mescolarla) è sempre ottima e solo seguendo questo procedimento si può chiamare ribollita che altrimenti prenderebbe il nome di zuppa di fagioli o minestra di pane.

    Il cavolo nero si trova fresco da novembre ad aprile ed è un ortaggio poco calorico: 100 grammi apportano solamente 30 Kcal. È ricco di fibre e sali minerali, vitamine e molecole antiossidanti. Buona la concentrazione di vitamina C, potassio, acido folico e carotenoidi come la pro-vitamina A. Il cavolo nero è famoso in quanto detossificante e drenante.

    Scorri la ricetta step by step di Donna Moderna per preparala a casa.

    • 1

      Prepara il cavolo. Lava con cura il cavolo nero, sgocciolalo e taglialo a pezzi. Lava i pomodori, sbollentali per circa 1 minuto, sgocciolali, spellali e tagliali a dadini. Trita finemente l'aglio.

    • 2

      Fai il soffritto. Rosola per 4-5 minuti i pomodori con metà olio, l'aglio tritato, carota, sedano, cipolle, patata e porro, puliti e tagliati a dadini. Unisci i fagioli e mescola bene.

    • 3 Cuoci. Versa il soffritto con i fagioli nella pentola di coccio. Unisci 1 litro di brodo dei fagioli, il cavolo e cuoci per più di 1 ora a fiamma bassa. Aggiungi il pane spezzettato e mescola.
    • 4

      Insaporisci. Soffriggi, a parte, l'olio rimasto con l'altro spicchio d'aglio, timo e rosmarino, lavati asciugati e tritati, per 2-3 minuti. Versa l'olio aromatizzato nella zuppa e mescola.

    • 5

      Completa. Cuoci per circa 1 minuto, regola di sale, profuma con abbondante pepe, mescola e spegni. Irrora con un filo d'olio. Per trasformare la zuppa di cavolo nero e fagioli in ribollita, preparala il giorno prima e riscaldala a fuoco basso. E' tipico anche ricoprire la ribollita con 1 cipolla affettata a velo e di farla gratinare nel forno già caldo a 200° gradi.

    di CUCINA NO PROBLEM Riproduzione riservata