Ravioli di patate e melanzane

  • 09 10 2006
  • Procedura
    2 ore 35 minuti
  • Cottura
    1 ora 20 minuti
  • Persone
    6
  • Difficoltà
    media

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Ravioli di patate e melanzane

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    1) Lava le patate, mettile in una casseruola nell'acqua fredda e cuocile per 40 minuti dall'ebollizione. Scolale, lasciale intiepidire e pelale. Setaccia la farina a fontana sulla spianatoia, unisci le patate schiacciate con l'apposito attrezzo e impasta fino a ottenere un composto omogeneo. Forma una palla, avvolgila nella pellicola trasparente e lasciala riposare per 30 minuti.

    2) Lava le melanzane, asciugale, privale del fondo e del picciolo, tagliale prima a fette spesse 1 centimetro e poi a cubetti. Mettili su una placca foderata con carta da forno bagnata e strizzata, cospargili con l'aglio tritato, il sale e il pepe. Condisci con un filo d'olio e cuoci in forno a 180 gradi per 10-15 minuti finché diventeranno morbidi senza colorire. Falli raffreddare fuori dal forno.

    3) Lava i pomodori, incidi la pelle con 2 tagli a croce, tuffali in acqua bollente leggermente salata, scolali, metteli in acqua fredda e spellali. Pulisci il cipollotto, affettalo fine e soffriggilo in una padella larga con 2 cucchiai d'olio. Unisci i pomodori spezzettati, sale, pepe, 7-8 foglie di basilico e lascia cuocere a fuoco vivo per 10 minuti.

    4) Grattugia il caciocavallo con una grattugia a fori larghi, raccogliendolo in una ciotola. Schiaccia le melanzane in un piatto con una forchetta e uniscile al formaggio. Se hai il tritacarne puoi tritare insieme i due ingredienti. Aggiungi l'uovo sbattuto con un pizzico di sale e il basilico rimasto tritato fine, mescola fino a ottenere un composto omogeneo e regola di sale e pepe.

    5) Stendi l'impasto in una sfoglia di 2 millimetri di spessore. Distribuisci il ripieno a mucchietti ben distanziati su metà della sfoglia, copri con l'altra metà, premi con le dita intorno al ripieno e ritaglia i ravioli con un tagliapasta quadrato inumidito. Se necessario, premi i bordi dei ravioli per accertarti che siano ben sigillati.

    6) Lessa i ravioli in una pentola con abbondante acqua bollente salata alla quale avrai aggiunto un cucchiaio d'olio. Scolali man mano che affiorano in superficie con un mestolo forato, distribuiscili direttamente nei piatti singoli, condiscili con il sugo di pomodoro e cospargili con la ricotta salata.


    Ravioli alle verdure

    Questo impato di patate e melanzane, accompagnato dal sugo di pomodoro, è sicuramente da provare a fare. Per la presenza delle patate assomigliano ai "Culurgiones sardi". 

    Riproduzione riservata