ravioli-di-fonduta-ai-porcini-e-pere immagine

Ravioli di fonduta ai porcini e pere

  • Procedura
    1 ora 10 minuti
  • Cottura
    20 minuti
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    media

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Ravioli di fonduta ai porcini e pere

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Ravioli di fonduta ai porcini e pere

    La trovi anche su:

    Il porcino è uno dei funghi commestibili più buoni e saporiti e si presta bene a essere impiegato in diverse preparazioni: dagli antipasti ai primi, dai secondi ai contorni. In questa ricetta golosissima dai sapori tipicamente autunnali, il sapore e il profumo dei funghi porcini si sposa alla cremosità della fonduta di formaggi e alla dolcezza delle pere. Scorri la pratica ricetta step by step di Donna Moderna e prepara anche tu questi ravioli sfiziosissimi, sono ideali per una cena importante come per il pranzo di Natale.

    Prepara la fonduta. Dividi 400 g di fontina a cubetti, mettili in un tegame, unisci 1 cucchiaino di farina (circa 15 g pesati) e stemperalo bene. Versa 1,7 dl di latte e fai riposare per 2 ore in luogo fresco (non in frigorifero), mescolando ogni tanto. Poni il tegame su un bagnomaria, a fiamma bassa. Mescola il formaggio appena inizia a fondere e, quando sarà filante, incorpora i 4 tuorli, 1 alla volta, alternandoli a 30 g di burro a pezzetti e continuando a mescolare. Togli la fonduta dal bagnomaria appena avrà una consistenza omogenea e densa e falla raffreddare.

    Prepara la sfoglia all'uovo. Versa 300 g di farina a fontana sulla spianatoia e crea una fossetta al centro. Sguscia 3 uova nell'incavo e sbattile con la forchetta, incorporando gradualmente la farina circostante. Impasta con le mani per 15 minuti, forma una palla, avvolgila nella pellicola e falla riposare per 30 minuti. Dividi l’impasto in panetti uguali e componi i ravioli. Stendi la pasta preparata in sfoglie sottili e disponi sopra la metà di esse, ben distanziati fra di loro, tanti mucchietti di fonduta. Copri il tutto con le sfoglie rimaste, pressando bene intorno al ripieno. Ricava i ravioli con un tagliabiscotti della forma preferita. Sbuccia le pere e privale del torsolo. Tagliale a fettine sottili, irrorale con il succo di limone e dorale con poco burro.

    Cuoci e condisci. Pulisci i funghi porcini e tagliali a fettine in senso verticale. Fai fondere il burro rimasto, unisci le verdure per soffritto e i funghi e rosola per 2-3 minuti. Sala, pepa e prosegui la cottura per altri 10 minuti. Lessa i ravioli in acqua bollente salata per 1 minuto da quando vengono a galla, sgocciolali e versali nella padella con i funghi.

    Fai insaporire il tutto, dividi nei piatti e completa i ravioli di fonduta ai porcini con le pere. Buon appetito!

    Riproduzione riservata