Porcini impanati e fritti

Porcini impanati e fritti

  • Persone
    4
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Porcini impanati e fritti

    Invia tramite Email Stampa la lista

    I porcini impanati e fritti sono un piatto tanto facile e veloce da preparare quando goloso. L'operazione più complicata è, volendo, la fase iniziale di pulitura. Come eseguirla al meglio? Agite con un coltellino o con una spazzolina sulla base del gambo, eliminando tutti i residui di terra. Bagnate poi della carta da cucina con acqua fredda e strofinate delicatamente gambi e cappelli. Cambiate spesso la carta, in modo da usarla sempre pulita ed evitare così di lasciare residui.

    Scorrete qui sotto la pratica ricetta step by step di Donna Moderna per portarli subito in tavola oppure cliccate qui per leggere come friggerli senza panatura.

    Pulite bene i porcini più grossi, tagliateli per il lungo a fette spesse circa 5 mm; passatele prima nell'uovo sbattuto, poi in abbondante pangrattato oppure, se la preferite, in farina di mais fine.

    Tuffate le fette di porcino in olio per friggere ben caldo e friggetele fino a quando saranno dorate. Scolatele su carta assorbente e salatele leggermente.


    I porcini impanati e fritti si possono servire come antipasto o contorno goloso ma anche come secondo piatto vegetariano.

    Riproduzione riservata