Pomodori gratinati al bulgur

5/5
  • Procedura 55 minuti
  • Cottura 35 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Pomodori gratinati al bulgur


    invia tramite email stampa la lista

    Preparazione

    1) Lavate 6 pomodori maturi ma ancora ben sodi, tagliateli a metà in senso orizzontale, privateli dei semi, salateli internamente e disponeteli capovolti su una gratella per 30 minuti circa, finché avranno perso tutta l'acqua di vegetazione.

    2 ) Mettete 150 g di bulgur (grano spezzato) in un colino a trama fine e sciacquatelo sotto l'acqua corrente. Portate a bollore abbondante brodo di verdura in una pentola e cuocetevi il bulgur per 10-13 minuti (o per il tempo riportato sulla confezione).

    3) Sbollentate per qualche istante i rimanenti 2 pomodori, sbucciateli, tritateli e metteteli in una ciotola. Unitevi il bulgur cotto, 20 g di grana padano grattugiato, una manciatina di prezzemolo lavato e tritato, un pizzico di sale e di pepe.

    4) Condite la preparazione con 4 cucchiai di olio extravergine d'oliva mescolate e distribuite la farcia nei mezzi pomodori crudi; appoggiate sopra ognuno uno spicchio di aglio in camicia (con la buccia) e spolverizzateli con i 20 g di grana rimasti.

    5) Irrorate le verdure ripiene con l'olio extravergine d'oliva rimanente e infornatele a 200° C per circa 20 minuti. Servite i pomodori gratinati al bulgur tiepidi o freddi.


    pomodori gratinati al bulgur sono tanto buoni quanto genuini. Potete gustarli come contorno sfizioso oppure prepararne un po' di più e portali in tavola come piatto unico light. Provate anche la ricetta con cous cous condito al pesto. Ottima!

    di SALE&PEPE Riproduzione riservata