Polpettine di ricotta e speck

4/5
  • Procedura 40 minuti
  • Cottura 20 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Polpettine di ricotta e speck


    invia tramite email stampa la lista
    Polpettine di ricotta e speck
    La trovi anche su:

    1) Prepara gli ingredienti. Tosta in una padella antiaderente i pinoli, senza aggiunge grassi e sgocciolali. Tritatene la metà. Metti le fettine di speck in un solo strato nella stessa padella unta con un filo d'olio e rosolale 1-2 minuti per lato, in modo che risultino croccanti. Sgocciolale su carta da cucina, lasciale raffreddare e sbriciolale con le mani. Fai stufare lo scalogno tritato nel fondo di cottura dello speck. Sfoglia il cespo di lattuga e dividi a metà le foglie più grandi. Lavale e asciugale con la centrifuga per insalata.

    2) Prepara il composto. Trasferisci la ricotta in una ciotola e unisci lo speck, i pinoli tritati, lo scalogno, l'uovo, il grana padano, le foglie di timo, sale e pepe. Mescola, in modo da ottenere un composto ben omogeneo. Se dovesse risultare troppo morbido, aggiungi poco pangrattato

    3) Inforna e servi. Forma con il composto tante polpettine grandi come noci, appiattiscile, infarinale leggermente e disponile, man mano, sulla placca foderata con carta da forno bagnata, strizzata e unta con un filo d'olio. Distribuisci sulla superficie delle polpettine i pinoli interi rimasti, facendoli penetrare leggermente nel composto. Irrora con un filo d'olio e cuoci in forno già caldo a 200°C per circa 15 minuti. Sforna le polpettine e lasciale leggermente intiepidire. Suddividi le polpettine sulle foglie di lattuga e servi, a piacere, con una salsina al pomodoro.

    di CUCINA NO PROBLEM Riproduzione riservata