Polentina morbida con sughetto di mare

  • Procedura
    1 ora 15 minuti
  • Cottura
    1 ora
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Polentina morbida con sughetto di mare

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    1,5 kg fra gamberi e polpa di pescatrice
    2 scalogni
    1 grosso ciuffo di prezzemolo
    200 g di farina di mais per polenta bianca
    vino bianco secco
    olio extravergine di oliva
    peperoncino in polvere
    sale

    1) Preparate la polenta. Portate al limite dell'ebollizione 1,5 l di acqua, unite una manciatina di sale e 1 cucchiaio di olio, versate a pioggia la farina di mais, mescolando con una frusta per evitare la formazione di grumi e cuocete la polenta per circa 45 minuti o per il tempo indicato sulla confezione. Dovrete ottenere una polenta molto morbida.
    2) Pulite il pesce. Tagliate a dadini la polpa di pescatrice e tamponatela con carta assorbente. Eliminate il guscio dei gamberi, togliete il filetto nero sul dorso, sciacquateli sotto acqua fredda corrente e asciugateli con carta da cucina. Spellate gli scalogni e tritateli finemente.
    3) Rosolate. Scaldate 4 cucchiai di olio in una larga padella, unite gli scalogni e fateli soffriggere delicatamente. Unite i dadini di pescatrice, sfumateli con poco vino, salate e insaporite con un pizzico di peperoncino. Unite i gamberi, mescolate e spegnete.
    4) Completate. Versate la polentina in ciotole individuali, mettete al centro di ciascuno un mestolino del ragù di pesce preparato, spolverizzate con prezzemolo tritato e servite.
    una versione originale di un grande classico della cucina veneziana
    Riproduzione riservata