Polenta fritta con funghi

Polenta fritta con funghi porcini: perfetta per ogni occasione di festa

  • Procedura
    1 ora 10 minuti
  • Cottura
    45 minuti
  • Persone
    per 6 persone
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Polenta fritta con funghi porcini: perfetta per ogni occasione di festa

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Polenta fritta con funghi porcini: perfetta per ogni occasione di festa

    La trovi anche su:

    La polenta fritta è un piatto delizioso e versatile che si ottiene dalla creazione della classica polenta, successivamente fritta e condita con ingredienti a scelta. In questa ricetta ti proponiamo la polenta fritta con funghi porcini e timo, per un antipasto ricco e autunnale, perfetto però da gustare anche in una occasione di festa, come il Natale o il capodanno.

    Vediamo insieme come fare.

    Per prima cosa, in una pentola dal bordo alto, versa circa 2 litri di acqua e fai bollire. Una volta raggiunto il punto d’ebollizione, versa un cucchiaio di sale e 2/3 cucchiai di olio extravergine d’oliva. A questo punto aggiungi la farina di mais, poco per volta, mescolando continuamente con un cucchiaio di legno.

    Prosegui la cottura della polenta a fuoco lento, per circa 35 minuti, fino a che non sarà diventata corposa e soda. Se durante la cottura ti accorgi che lo consistenza è eccessivamente secca, aggiungi un altro po’ di acqua calda e gira con il cucchiaio.

    Una volta cotta, disponi la polenta su un tagliere o su una superficie piana, ricoperta con uno strato di carta da forno e lascia raffreddare. Cerca di stenderla in modo tale da ottenere uno spessore di circa 1.5 cm. Una volta raffreddata taglia a rettangoli e lascia riposare per qualche minuto.

    Procedi con la preparazione della polenta fritta pulendo accuratamente i funghi porcini. Tagliali a pezzi più piccoli e falli rosolare in padella  con 2 spicchi d’aglio e dell’olio extravergine d’oliva. Aggiusta di sale e pepe, e spolvera con del timo.

    Una volta cotti i funghi, procedi friggendo la polenta. Puoi decidere di frullare i funghi e creare una crema, oppure servili così.

    Riscalda dell’olio per friggere, quello che preferisci, in una padella e friggi i rettangoli prima da un lato e poi dall’altro, fino al raggiungimento di un colore dorato.

    Adagia la polenta in un piatto ricoperto di carta assorbente per trattenere l’olio in esubero, poi disponi in un vassoio e condisci i “crostini” con i funghi.

    La polenta fritta con i funghi porcini è pronta per essere gustata; se vuoi, puoi condire la polenta fritta oltre che con i funghi, anche con dei tocchetti di gorgonzola.

    Riproduzione riservata