Piadina con uovo fritto, prosciutto e puntarelle

4/5
  • Procedura 40 minuti
  • Cottura 20 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Piadina con uovo fritto, prosciutto e puntarelle


    invia tramite email stampa la lista
    Piadina con uovo fritto, prosciutto e puntarelle
    La trovi anche su:

    La piadina con uovo fritto, prosciutto e puntarelle è una preparazione semplice, ma con tutti i più importanti nutrienti. Ideale per un piatto unico leggero. Facile e veloce da portare in tavola.

    • 1) Pulite le puntarelle. Staccate i germogli delle puntarelle, tagliateli a striscioline, lavateli in acqua e ghiaccio e asciugateli. Tagliate il prosciutto crudo a striscioline, schiacciate e spellate lo spicchio d'aglio; fatelo soffriggere in una padella con 4-5 cucchiai di olio, finché sarà  dorato.

    • 2) Cuocete le verdure. Eliminate l'aglio, aggiungete le puntarelle e cuocetele su fiamma media per 3-4 minuti. Unite il prosciutto, mescolate, regolate di sale e tenete in caldo.

    • 3) Preparate le olive. Schiacciate le olive con la lama di un coltello (oppure con un batticarne), snocciolatele e tagliate la polpa a tocchetti.

    • 4) Completate. Scaldate 3 cucchiai di olio in una padella antiaderente, sgusciatevi i soli albumi, tentendoli separati e fateli rapprendere leggermente. Quindi create piccoli incavi, mettetevi i tuorli e cuocete 1 minuto, coperto.

    • 5) Procuratevi 4 piadine e scaldatele in forno avvolte in alluminio, oppure preparatele voi seguendo la ricetta tradizionale romagnola. Disponete le piadine in 4 piatti piani e copritele con le puntarelle calde. Create uno spazio al centro, disponetevi 1 uovo in ciascuno e completate con le olive e la ricotta dura grattugiata con una grattugia a fori grossi. Servite.

    di IN TAVOLA Riproduzione riservata