Pesche ripiene con amaretti

5/5
  • Procedura 1 ora 5 minuti
  • Cottura 35 minuti
  • Persone 6
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Pesche ripiene con amaretti


    invia tramite email stampa la lista
    Pesche ripiene con amaretti
    La trovi anche su:

    Ci sono preparazioni che fanno venire l’acquolina in bocca solo a pensarci! Le pesche ripiene con amaretti è proprio una di queste. Stiamo parlando di un dolce goloso a base di frutta da gustare sia come spuntino dolce sia come dessert alla fine di un pranzo o di cena. Ciascuna metà pesca racchiude un ripieno di amaretti e cioccolato, insaporito da un goccio di liquore. Esistono differenti versioni di questo piatto, tra cui la più famosa è questa di tradizione piemontese. Ecco la ricetta step by step.

    • 1 Lavate pesche gialle (tipo spaccatelle), strofinando bene la buccia; tagliatele a metà. Eliminate il nocciolo, scavatele parzialmente con uno scavino o un coltellino e tritate finemente la polpa ottenuta. Riunitela in un padellino con 10 g di burro2 cucchiai di rum e 20 g di zucchero semolato e rosolatela a fuoco dolce per 5 minuti, mescolando con un cucchiaio di legno. Trasferite la polpa cotta in una ciotola e lasciate raffreddare.
    • 2 Riducete a scagliette con la grattugia a fori grossi 30 g di cioccolato fondente; tritate 6 amaretti 100 g di biscotti secchi, tipo digestive, nel mixer. Sbattete 2 tuorli d'uovo con i 20 g di zucchero semolato rimasti in una ciotola con la frusta a mano, unite il trito di biscotti, 1 pizzico di sale, la polpa di pesche cotta, le scagliette di cioccolato e infine 20 g di cacao; amalgamate bene.
    • 3 Disponete le mezze pesche in una teglia foderata con carta da forno inumidita e farcitele con il composto agli amaretti. Spolverizzatele con 20 g di mandorle a lamelle, unite 1 fiocchetto di burro e cuocete in forno caldo a 200° C per circa 30 minuti.
    • 4 Lasciate raffreddare le pesche ripiene con amaretti fuori dal forno prima di servirle in tavola. Potete gustarle tanto tiepide quanto fredde, magari accompagnate da del gelato già pronto: avrete un dessert ancora più completo e squisito.


      Questo dessert permette di assaporare la dolcezza delle pesche che si fonde con naturalezza con il cioccolato fondente e il gusto inconfondibile degli amaretti. Unica accortezza: non scegliere delle pesche troppo mature altrimenti in cottura rischieranno di sfaldarsi. Volendo potete poi aggiungere alla farcia anche dell'uvetta passa che ne arricchirà il sapore.

    di IN TAVOLA Riproduzione riservata