Idee in cucina

Peperoncini piccanti in salamoia

  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Peperoncini piccanti in salamoia


    invia tramite email stampa la lista
    Peperoncini piccanti in salamoia
    La trovi anche su:

    I peperoncini piccanti freschi, si sa, non resistono più di una settimana nel frigorifero, per portare il loro gusto accesso e il loro "calore" per i lunghi mesi autunnali sino all'inverno abbiamo solo 2 alternative: farli seccare oppure utilizzarli per una conserva. I peperoncini in salamoia, come i più famosi peperoncini ripieni sott'olio e l'olio piccante sono pensati proprio con questo intento. Qui ti mostriamo la ricetta classica assolutamente senza grassi, perfetta da gustare come antipasto stuzzicante o contorno hot, super light.

    Preparazione

    1) Per produrre circa 250 g di peperoncini in salamoia per prima cosa lavate 350 g circa di peperoncini freschi piccanti, sbollentateli per 3 minuti in una piccola casseruola con abbondante aceto di vino bianco portato a ebollizione, scolateli e fateli asciugare per qualche ora su un telo, che cambierete spesso. Fate sempre asciugare perfettamente le verdure dopo la precottura prima di riporle nei vasi, in modo da evitare che all'interno si possa formare poi della condensa e quindi nel tempo anche delle muffe.

    2) Lavate i vasetti in vetro, metteteli in una casseruola insieme con i coperchi, copriteli di acqua fredda, portateli a ebollizione e lasciateli sobbollire per 20 minuti, quindi scolateli e fateli asciugare capovolti su un telo: non devono rimanere tracce di umidità. Per fare più in fretta e ottenere un miglior risultato, lasciateli asciugare per una decina di minuti nel forno riscaldato a 120° C. Sbucciate 3 spicchi di aglio fresco, lavateli e asciugateli bene. Lavate e asciugate anche 2 rametti di timo.

    3) Mettete i peperoncini nei vasi sterilizzati unendo anche gli spicchi di aglio e il timo e compattandoli bene per non lasciare spazi vuoti. Versate sopra acqua salata (nella proporzione di 20 g di sale grosso per ogni litro di acqua), in modo che il liquido superi i peperoncini di due dita. Chiudete i vasi e sterilizzate la conserva facendola bollire per 30 minuti completamente immersa nell'acqua. Fate raffreddare i vasi nell'acqua prima di asciugarli e riporli in dispensa. I peperoncini in salamoia saranno pronti quando assumeranno una colorazione tendente al giallo.


    Riproduzione riservata