Peperonata ricca alla veneta

5/5
  • Procedura 1 ora 30 minuti
  • Cottura 1 ora 10 minuti
  • Persone 6
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Peperonata ricca alla veneta


    invia tramite email stampa la lista
    Peperonata ricca alla veneta
    La trovi anche su:

    Preparazione

    1) Sbucciate 1 cipolla bionda e tritatela finemente, lavate e asciugate 500 g di peperoni gialli e rossi, eliminate il picciolo, le nervature bianche interne e i semi, poi riduceteli in falde e tagliatele a pezzi. Spuntate 1 zucchina, lavatela e tagliatela a bastoncini. 

    2) Tuffate 400 g di pomodori perini maturi per 30 secondi in acqua bollente, sgocciolateli in acqua gelata, spellateli, eliminate i semi e riduceteli a pezzetti. 

    3) Fate il soffritto. Spellate 2 spicchi di aglio e tritali finemente, rosolateli a fiamma bassa per 5-6 minuti con 3-4 cucchiai di olio extravergine d'oliva, 30 g di burro e un pizzico di sale.

    4) Alzate leggermente la fiamma e mettete nella padella i peperoni. Rosolateli per 2 minuti, mescolando. Abbassate la fiamma, aggiungete i pomodori, coprite e cuocete per 20 minuti. Scoperchiate, unite anche la zucchina, regolate di sale e pepe quindi proseguite la cottura per altri 10 minuti.

    5) Spolverizzate la peperonata ricca alla veneta, a piacere, con foglie di basilico spezzettate e servitela tiepida o a temperatura ambiente.


    Sebbene ricca di gusto e profumo, la ricetta tradizionale della peperonata alla veneta è in realtà light. Questo contorno di verdure super saporito apporta infatti solo 180 calorie per porzione. Ancora meno se si cucina senza l'aggiunta del burro: in questo caso si presta a essere servito anche come ottimo secondo vegano. Provate anche la versione siciliana "ammuddicata" con pecorino romano e pangrattato croccante: cliccate qui per leggere la ricetta.

    di SALE&PEPE Riproduzione riservata