Patate stufate

Foto
5/5
  • Procedura 1 ora
  • Persone 4
  • Difficoltà facilissima

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Patate stufate


    invia tramite email stampa la lista

    500 g di patate
    500 g di cipolle
    3 pomodori perirti
    un pezzetto di peperoncino rosso
    uno spicchio di aglio
    un mazzetto di basilico
    olio
    sale
    pepe

    1) Pelate le patate, lavatele e riducetele a tocchetti; sbucciate le cipolle e tagliatele a fette non troppo sottili. Scottate i pomodori in acqua bollente, pelateli, tagliateli a metà, privateli dei semi, poi riduceteli a pezzetti e metteteli in una ciotola. In una padella fate soffriggere 4 cucchiai di olio, il peperoncino tritato, un pizzico di sale e una macinata di pepe. Unite le cipolle, fatele rosolare, poi cuocetele a fuoco basso per circa 10 minuti, mescolando di tanto in tanto. Trasferitele in una pirofila insieme con le patate.
    2) Unite quindi i pomodori con tutto il loro liquido. Tritate metà del basilico mondato e lavato e l'aglio sbucciato, dopodiché aggiungete il trito alla preparazione. Mescolate e coprite il recipiente con un foglio di alluminio.
    3) Fate cuocere in forno già caldo a 180° per 45 minuti in modo che il liquido emesso dai pomodori si consumi poco alla volta. Togliete dal forno, eliminate l'alluminio, spolverizzate con il basilico rimasto spezzettato e servite.

    di GUIDA CUCINA Riproduzione riservata