Pasta e fasioi alla veneta

4/5
  • Procedura 2 ore 30 minuti
  • Cottura 2 ore
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Pasta e fasioi alla veneta


    invia tramite email stampa la lista

    Pasta e fasioi alla veneta

    1) Metti a bagno i fagioli in una ciotola coperti da abbondante acqua fredda per otto/dodici ore; scarta quelli che galleggiano, scola i rimanenti e lavali sotto acqua corrente in un colino.

    2) Pulisci la cipolla, la carota e il sedano e tritali con gli aghi di rosmarino, lasciandone qualcuno a parte per il momento di servire in tavola. Trita finemente anche il lardo e fatelo rosolare dolcemente con l'olio in una casseruola. Una volta rosolati, aggiungi il trito aromatico, i fagioli, copri con 2 litri di acqua e porta a ebollizione.

    3) Lava la patata, pelala e uniscila ai fagioli insieme al concentrato di pomodoro diluito in un mestolino di acqua calda; mescola il tutto, fai riprendere l'ebollizione, lascia cuocere a recipiente coperto su fuoco bassissimo per un'ora e mezzo.

    4) Sgocciola la patata, ponila su un piatto, schiacciala con una forchetta. Preleva la metà dei fagioli e passali al passaverdure sopra la casseruola. Unisci la patata schiacciata, mescola e prosegui la cottura per altri 15 minuti; sala, aggiungi pepe e la pasta.

    5) Porta a cottura mescolando spesso per evitare che la zuppa si attacchi al fondo del recipiente. Mettila in una zuppiera,
    condisci con pepe macinato al momento e qualche ago di rosmarino spezzettato e servi.

    Pasta e fasioi alla veneta

    Questa ricetta dlla Pasta e fasioi è tipica della cucina veneta, perfetta per la stagione invernale. Una zuppa saporita e calda, ideale da accompagnare magari con un pezzetto di lardo da distribuire in ogni piatto prima di servire.





    di LA CUCINA REGIONALE ITALIANA Riproduzione riservata