Pasta con asparagi e uova

5/5
  • Procedura 30 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Pasta con asparagi e uova


    invia tramite email stampa la lista copia negli appunti

    Preparazione

    1) Prepara gli ingredienti. Elimina la base legnosa di 500 g di asparagi verdi e spella il gambo rimasto con un pelapatate. Lavali sotto acqua fredda corrente, separa le punte dai gambi e taglia questi ultimi a rondelle. Porta a bollore abbondante acqua in una pentola e sbollenta gli asparagi per meno di 1 minuto. Poi scolali con un mestolo forato e passali subito sotto acqua fredda corrente per fermare la cottura. Tieni da parte l'acqua. Spella 1 scalogno e tritalo finemente. In un pentolino a parte cucina anche le 2 uova lasciandole cuocere per 9 minuti dal momento di ebollizione dell'acqua.

    2) Cuoci il sugo. Fai rosolare lo scalogno tritato in una padella antiaderente con 2 cucchiai di olio extravergine d'oliva. Lascia soffriggere per qualche minuto a fuoco moderato e aggiungi gli asparagi scottati. Aggiungi sale, pepe e prosegui la cottura ancora per 2-3 minuti. Riporta a bollore l'acqua di cottura degli asparagi, regola di sale, versa la pasta e cuocila per il tempo indicato sulla confezione.

    3) Completa e servi. Trita gli albumi delle uova sode e mescolali in una ciotola con 1 cucchiaio di capperini sott'aceto sgocciolati. Aggiungi il mix nella pentola con il sugo di asparagi. Scola la pasta tenendo da parte 1 mestolo di acqua di cottura e trasferiscila nella padella. Fai mantecare per 1 minuto con un po' di acqua di cottura tenuta da parte. Passa al setaccio i tuorli rimasti e spolverizzali sulla pasta in modo da ottenere un effetto mimosa. Servi subito la pastasciutta in tavola.


    Facile, veloce ma anche nutriente e genuina: la pasta con asparagi e uova è un primo completo dalle tante proprietà e senza troppe calorie! Una ricetta veloce perfetta tanto per Pasqua quanto per un menu speciale per la Festa della donna che se vuoi inserire in un piano di rieducazione alimentare puoi anche preparare in versione integrale.

    Scelti per te