Pasta con acciughe e finocchietto

4/5
  • Procedura 20 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facilissima

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Pasta con acciughe e finocchietto


    invia tramite email stampa la lista

    320 g di gnocchetti sardi
    300 g di acciughe fresche sfilettate
    300 g di taccole
    una bustina di zafferano
    20 g di finocchietto selvatico
    mezzo bicchiere di vino bianco secco
    uno spicchio d'aglio
    40 g di mollica di pane fresca
    olio extravergine di oliva
    sale

    1) Sbucciate l'aglio, schiacciatelo e fatelo dorare a fiamma bassa in una larga padella con 4 cucchiai di olio; eliminatelo, unite
    le acciughe e cuocetele a fiamma media per 3-4 minuti. Bagnatele con il vino bianco e, quando sarà evaporato, unite una presa
    di sale e il finocchietto tritato. Mescolate e spegnete.
    2) Spuntate le taccole, lavatele e tagliatele in 2-3 parti; portate a ebollizione abbondante acqua, unite una presa di sale grosso,
    lo zafferano e buttatevi la pasta; quando mancano 5 minuti al termine della cottura, unite le taccole.
    3) Tritate la mollica nel mixer e fatela dorare in un padellino con un cucchiaio di olio; scolate pasta e taccole, rovesciatele nella
    padella con le acciughe e mescolate su fiamma viva per qualche minuto. Cospargete con la mollica tostata e servite.

    di CUCINA MODERNA Riproduzione riservata