Pappardelle allo scoglio

5/5
  • Procedura 35 minuti
  • Cottura 20 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Pappardelle allo scoglio


    invia tramite email stampa la lista

    Preparazione

    1) Lavate 500 g di cozze e fatele aprire su fuoco vivo in una padella con uno spicchio d'aglio, un dl di vino bianco, una macinata di pepe e un cucchiaio di prezzemolo tritato. Togliete le cozze dalla padella, eliminate le conchiglie e fate restringere il fondo di cottura di circa la metà.

    2) Fate appassire 2 cucchiai di verdure da soffritto surgelate in 3 cucchiai d'olio extravergine d'oliva, unite 300 g di moscardini piccoli già puliti a pezzetti, cuoceteli per una decina di minuti, bagnateli con un dl di vino, lasciatelo evaporare, poi aggiungete 200 g di polpa di pomodoro, sale e pepe; coprite e cuocete per 10 minuti.  

    3) Unite 200 g di code di scampi sgusciate, 200 g di gamberetti sgusciati e un dl di panna fresca in cui avrete sciolto 2 bustine di zafferano, mescolate e spegnete.

    4) Lessate 320 g di pappardelle in abbondante acqua bollente salata. Scolatele al dente, rovesciatele nella padella con il sugo di pesce e fatele saltare per un paio di minuti bagnando, se necessario, con un mestolino dell'acqua di cottura della pasta.

    5) Spegnete, unite le cozze, regolate di sale, pepate, completate con un mazzetto di crescione tritato grossolanamente, 30 g di gherigli di noci sminuzzate e 10 steli di erba cipollina tagliuzzata e servite subito ben caldo.


    Un primo piatto ideale per un menù delle feste è la pasta fresca con un buon sugo di pesce, solo il nome ci fa pensare al mare e alla bontà che ci offre. Le pappardelle allo scoglio sono facili da preparare, il condimento è ricco e saporito, lo zafferano dona al piatto un tocco aromatico che rende questo piatto veramente speciale.

    di CUCINA MODERNA Riproduzione riservata