• Procedura
    1 ora
  • Cottura
    30 minuti
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    media

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Panna cotta caramellata con le cialdine

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    500 g di panna
    1 bicchiere di latte
    vaniglia
    170 g di zucchero
    1 cucchiaio di uvetta
    Marsala
    1 cucchiaio di pinoli
    12 g di gelatina in fogli

    Per le cialdine:
    50 g di zucchero
    50 g di zucchero di canna
    farina
    50 g di burro.

    Metti i fogli di gelatina nel latte freddo. Fai ammorbidire l'uvetta in acqua fredda aromatizzata con una spruzzata di Marsala. Porta a bollore la panna con 70 g di zucchero e la stecca di vaniglia incisa, cuoci per 15 minuti, togli dal fuoco e filtra.
    Aggiungi la gelatina strizzata al liquido bollente e falla sciogliere. Tosta i pinoli, aggiungine metà al composto e unisci anche metà dell'uvetta strizzata. Caramella lo zucchero rimasto in una casseruola con un filo di acqua e versalo sul fondo di quattro stampini. Riempili di panna e fai raffreddare in frigorifero per sei ore, finché il composto si sarà addensato.
    Prepara le cialdine: mescola il burro fuso con i due tipi di zucchero, 1 cucchiaio di farina e uno scarso di acqua. Distribuisci il composto a cucchiaiate sulla placca foderata di carta forno e cuoci a 180° per sei-sette minuti, finché le cialdine iniziano a dorare. Fai intiepidire e staccale con la spatola. Sforma la panna cotta sui piattini, cospargila di pinoli e uvetta e servila con le cialdine.

    Riproduzione riservata