Padellata di finferli

  • Procedura
    20 minuti
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Padellata di finferli

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Padellata di finferli

    La trovi anche su:

    Preparazione

    1) Per preparare questo velocissimo contorno di funghi elimina la base terrosa di 800 g di finferli. Immergili rapidamente in una ciotola di acqua fredda, sgocciolali e asciugali. I finferli di dimensioni grandi possono avere i gambi un po' duri e fibrosi: in questo caso accorciali leggermente e scotta i funghi 3 minuti in acqua bollente, prima di procedere alla ricetta.

    2) Scalda 3-4 cucchiai di olio d'oliva extravergine con 1 spicchio di aglio schiacciato e spellato. Unisci i funghi finferli e cuocili a fuoco medio-alto per 4-5 minuti.

    3) Regola la padellata di finferli di sale e pepe, spolverizza con foglioline di timo fresco o, a piacere, prezzemolo tritato e servi in tavola in abbinamento con scaloppine oppure bocconcini di maiale o di vitello.


    Bastano solo 3 semplici ingredienti (più i classici condimenti come olio, sale e pepe) per portare in tavola questo contorno di finferli in padella davvero facilissimo. Cerchi un'idea originale per dare al tuo piatto una "marcia" in più? Fai soffriggere olio e aglio con 70 g di pomodori secchi sott'olio tritati. Aggiungi i finferli puliti e tagliati a fettine e saltali a fuoco vivo. Condisci come nella ricetta base con sale, pepe e timo e cuoci per altri 10 minuti.

    Detti anche galletti o gallinacci, i finferli crescono nei prati e nei boschi. Piccoli, a forma di imbuto, di colore giallo aranciato, sono fra i funghi spontanei più apprezzati. Ottimi in umido con carne e pesce e nei sughi per pasta e riso. Se sono piccoli, si possono utilizzare anche per le conserve e mettere per esempio sott'olio.

    Riproduzione riservata