Insalata di spaghetti di soia tiepida o fredda

5/5
  • Procedura 25 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facilissima

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Insalata di spaghetti di soia tiepida o fredda


    invia tramite email stampa la lista

    Preparazione

    In cerca di una insalata di pasta originale? L'insalata di spaghetti di soia da gustare fredda o tiepida (saltata nel wok per pochi minuti) che ti proponiamo qui è una rivisitazione fusion estrapolata da un ricettario giapponese e si prepara in modo semplice e veloce con i tradizionali vermicelli di soia, immancabili in ogni menu orientale che si rispetti!


    1) Cuoci 300 g di spaghettini di soia. Immergili in acqua bollente, tagliando le matassine con le forbici. Cuocili per 2-3 minuti, sgocciolali, blocca la cottura sotto acqua fredda corrente e falli asciugare stesi su un telo. Nel frattempo fai ammorbidire 8 funghi shiitake secchi in una ciotola di acqua tiepida per 20 minuti. Sgocciolali, strizzali e tagliali a pezzetti. Filtra l'acqua d'ammollo e tienila da parte. 

    2) Prepara gli ingredienti. Sguscia 2 uova in una ciotola e sbattile con un pizzico di sale e un pizzico di zucchero. Scalda la padella con poco olio di sesamo oppure dell'olio d'oliva molto delicato, versa le uova, ruota la padella per distribuirle e cuoci per 2-3 minuti. Gira la frittata, cuocila ancora per 2 minuti e falla scivolare sul tagliere. Riduci 100 g di prosciutto cotto tagliato in una sola fetta a listarelle di circa 5 cm di lunghezza e di 1/2 cm di larghezza. Lava 2 cetrioli, spuntali e spellali. Tagliali a metà, nel senso della lunghezza, elimina i semi con un cucchiaino e tagliali in listarelle come il salume. Riduci a listarelle anche la frittata

    3) Crea la salsa. Scalda per 2 minuti in un pentolino 1 bicchierino dell'acqua di ammollo dei funghi, 3 cucchiai di salsa di soia, 3 cucchai di sake, 4 cucchiai di aceto di riso, 2 cucchiai di olio di sesamo, 1 cucchiaio di senape e 1 cucchiaio di zucchero. Aggiungi 1 cucchiaino di amido di mais sciolto in poca acqua fredda, cuoci ancora per 1 minuto, mescolando; lascia intiepidire.

    4) Servi in tavola l'insalata fredda. Distribuisci spaghetti di soia, frittata, prosciutto, cetrioli e funghi nei piatti. A piacere, puoi aggiungere anche alghe kombu o hijiki (prima ammollate in acqua tiepida per 2 minuti, sgocciolate e condite con poco olio e salsa di soia). Consiglia ai tuoi ospiti di mescolare gli ingredienti personalmente e di irrorarli con la salsa preparata. 

    5) Oppure servi l'insalata tiepida. Se vuoi portare in tavola un piatto caldo salta nel wok (può essere sostituito anche da una padella antiaderente) il prosciutto e i funghi con un filo di olio, devi fare insaporire il tutto per pochi minuti. Spegni, unisci gli spaghetti di soia, i cetrioli e le listarelle di frittata, mescola con cura e porta in tavola con l'accompagnamento della salsa. I sapore in più? Cospargi l'insalata di pasta con 1 cucchiaino di semi di sesamo nero.


    Una ricetta alternativa? Puoi cucinare la tua insalata di spaghetti di soia anche con pollo, porro, zenzero fresco e germogli di soia. In questo caso sarà naturalmente necessario far cuocere con cura nel wok sia il petto di pollo a listarelle che le verdure tagliate a rondelle.

    di GRAZIA Riproduzione riservata