melanzane-agrodolci-con-uvetta-e-pinoli preparazione

Melanzane agrodolci con uvetta e pinoli

  • Procedura
    40 minuti
  • Cottura
    20 minuti
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    facilissima

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Melanzane agrodolci con uvetta e pinoli

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Un contorno di verdure alla mediterranea, saporite e tenerissime, perfette per accompagnare secondi piatti di pesce ma anche da assaporare così, accompagnato con crostini, è un piatto vegetariano perfetto per l'estate. Le melanzane agrodolci con uvetta e pinoli sono facili da preparare e molto economiche, ottime in ogni occasione.

    Tagliate la melanzana. Togliete il picciolo a 1 melanzana di circa 600 g e dividetela a cubetti di circa 2 cm di lato, quindi fateli saltare in una larga padella antiaderente con 3 cucchiai di olio extravergine d'oliva e lo spicchio d'aglio schiacciato (che poi toglierete). Salate, mettete il coperchio e cuocete per 10 minuti.

    Cuocete l'uvetta. In un tegame basso e largo, portate a ebollizione 1 bicchiere di aceto di vino bianco e 1 bicchiere di Moscato d'Ast, unite 20 g di uvetta e cuocete per un paio di minuti poi spegnete e salate.

    Rosolate le verdure. Private 2 pomodori tipo San marzano del picciolo, apriteli a metà, eliminate i semi e tagliateli a cubetti. Fateli saltare per un paio di minuti in una padella con un filo di olio in modo che perdano l'acqua, ma rimangano semicrudi, poi aggiungeteli alle
    melanzane.

    Completate. Unite alle melanzane anche una manciata di olive verdi e 30 g di pinoli, saltate il tutto per qualche minuto, poi versatevi sopra il mix di aceto, vino e uvetta bollente. Spegnete, spolverizzate con il basilico tritato e trasferite le verdure in una pirofila.

    Lasciate riposare almeno 5-6 ore prima di servire.

    Riproduzione riservata