• Procedura
    25 minuti
  • Cottura
    10 minuti
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Mandilli con fiori di zucca

    Invia tramite Email
    Stampa la lista

    Mandilli con fiori di zucca

    La trovi anche su:

    Preparazione

    1)  Lava delicatamente i fiori di zucca sotto l’acqua fredda corrente, falli asciugare stesi su abbondante carta da cucina e tagliali a strisce. Lava le zucchine, spuntale e tagliale a cubetti piccoli. Spella lo scalogno e tritalo. Stempera la bustina di zafferano nella panna fresca.

    2) Rosola lo scalogno a fuoco basso nella padella antiaderente per 2-3 minuti con il burro e un filo d’olio. Alza leggermente la fiamma, aggiungi le zucchine e cuoci per 4-5 minuti. Regola di sale e pepe e versa la panna preparata. Prosegui la cottura ancora per 1-2 minuti e spegni.

    3) Porta a ebollizione abbondante acqua in una pentola e sala. Nel frattempo, taglia i rettangoli di pasta in quadrati di circa 10 centimetri di lato. Immergili nell’acqua bollente e cuocili per 1-2 minuti. Scolali e trasferiscili nella padella con il sugo, sotto la quale avrai riacceso il fuoco. Unisci anche i fiori di zucca preparati, mescola, lascia insaporire per 1-2 minuti e spegni. Spolverizza con poco Parmigiano Re con qualche foglia di basilico spezzettato e servi.


    I fiori di zucca e mandilli

    Sono buoni sia coi primi che coi secondi. Fritti, farciti con del formaggio piuttosto che fritti in padella. Un fiore delicato, commestibile e da mangiare sicuramente. 

    I mandilli sono una tipica pasta genovese e il termine significa “fazzoletti di seta” e sono le nostre lasagne.