Mandilli con fiori di zucca

4/5
  • Procedura 25 minuti
  • Cottura 10 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Mandilli con fiori di zucca


    invia tramite email stampa la lista

    1)  Lava delicatamente i fiori di zucca sotto l'acqua fredda corrente, falli asciugare stesi su abbondante carta da cucina e tagliali a strisce. Lava le zucchine, spuntale e tagliale a cubetti piccoli. Spella lo scalogno e tritalo. Stempera la bustina di zafferano nella panna fresca.

    2) Rosola lo scalogno a fuoco basso nella padella antiaderente per 2-3 minuti con il burro e un filo d'olio. Alza leggermente la fiamma, aggiungi le zucchine e cuoci per 4-5 minuti. Regola di sale e pepe e versa la panna preparata. Prosegui la cottura ancora per 1-2 minuti e spegni.

    3) Porta a ebollizione abbondante acqua in una pentola e sala. Nel frattempo, taglia i rettangoli di pasta in quadrati di circa 10 centimetri di lato. Immergili nell'acqua bollente e cuocili per 1-2 minuti. Scolali e trasferiscili nella padella con il sugo, sotto la quale avrai riacceso il fuoco. Unisci anche i fiori di zucca preparati, mescola, lascia insaporire per 1-2 minuti e spegni. Spolverizza con poco Parmigiano Re con qualche foglia di basilico spezzettato e servi.


    I fiori di zucca e mandilli

    Sono buoni sia coi primi che coi secondi. Fritti, farciti con del formaggio piuttosto che fritti in padella. Un fiore delicato, commestibile e da mangiare sicuramente. 

    I mandilli sono una tipica pasta genovese e il termine significa "fazzoletti di seta" e sono le nostre lasagne. 

    di CUCINA NO PROBLEM Riproduzione riservata