Idee in cucina

Macedonia di frutta esotica

5/5
  • Procedura 30 minuti
  • Persone 6
  • Difficoltà facilissima

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Macedonia di frutta esotica


    invia tramite email stampa la lista


    1) Pulisci e taglia la frutta. Dividi il melone a metà, in senso verticale, elimina i semi usando un cucchiaino, dividilo in spicchi e privali della buccia con un coltellino. Pulisci l'ananas: elimina le 2 estremità, sistemalo in verticale su un tagliere e taglia la scorza partendo dall'alto verso il basso. Dividi l'ananas a metà, nel senso della lunghezza, ed elimina il torsolo (la parte legnosa centrale). Spella le nespole, elimina i semi e irrorale con il succo di 1/2 limone. Taglia il mango a metà, nel senso della lunghezza, eliminando contemporaneamente da entrambi i lati il nocciolo e sbuccialo. Taglia a metà la papaya, elimina i semi con un cucchiaino e sbucciala. Taglia la frutta esotica pulita a pezzetti non troppo piccoli, radunala in una ciotola e irrorala con il succo del 1/2 limone rimasto.

    2) Prepara lo sciroppo. Lava i lime o il limone, tagliali a metà e spremili. Incidi un baccello di vaniglia, nel senso della lunghezza, e preleva tutta la parte interna con un coltellino molto sottile. Versa in una ciotola il succo dei lime, la parte interna della vaniglia, lo zucchero e mescola con cura, finché gli ingredienti sono ben amalgamati.

    3) Completa e servi. Versa lo sciroppo ottenuto sulla macedonia e mescola, in modo che tutti i pezzi assorbano il liquido. Metti la ciotola in frigorifero per circa un quarto d'ora. Distribuisci la macedonia di frutta esotica in bicchieri o coppette di vetro e completa decorando ciascuna porzione con un baccello intero di vaniglia.

    di CUCINA NO PROBLEM Riproduzione riservata