• Procedura
    1 ora 20 minuti
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Lombata di agnello gratinata

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    - 800 g di lombata di agnello
    - 300 g di porri
    - 400 g di cavolini di Bruxelles
    - 400 g di pomodori maturi
    - 2 spicchi di aglio
    - 2 albumi
    - 5 cucchiai di olio extravergine di oliva
    - 40 g di pangrattato
    - 2 cucchiaini di senape in polvere
    - sale
    - pepe


    La ricetta in 5 mosse 1) Lavate i cavolini, eliminate le basi e le foglie esterne più dure, quindi lessateli al vapore per 10 minuti. Nel frattempo, sciacquate i pomodori, spellateli, strizzateli, eliminate i semi e tagliateli a listerelle. In una padella antiaderente, fate rosolare entrambe le verdure con gli spicchi di aglio mondati e con 2 cucchiai di olio extravergine di oliva.
    2) Pulite i porri, affettate finemente solo la parte bianca e lasciateli appassire, a fuoco lento, in un altro tegame, con l'olio extravergine di oliva rimanente.
    3) Unite la lombata di agnello, rosolatela per qualche minuto a fiamma vivace, quindi abbassate il fuoco e fate cuocere per 40 minuti con il coperchio. Trascorso il tempo, levate i porri dal tegame con un mestolo forato e aggiungeteli nella padella con i
    cavolini e i pomodori.
    4) Salate leggermente la carne e spalmatela con gli albumi sbattuti, ricopritela interamente con il pangrattato miscelato con la senape in polvere, e fate gratinare nel forno al massimo della temperatura, per circa 5 minuti.
    5) Fate insaporire, nel frattempo, i cavolini di Bruxelles con i pomodori e i porri per altri 5 minuti. Condite le verdure con un pizzico di sale e di pepe, e servitele con la lombata di agnello tagliata a fette.
    Chianti classico Riserva
    Riproduzione riservata