Linguine di mare sottocoperta

Foto
4/5
  • Procedura 1 ora 20 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà media

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Linguine di mare sottocoperta


    invia tramite email stampa la lista

    400 g di pasta da pane
    400 g di linguine
    1 aragosta da circa 1,2 kg
    20 fasolari
    16 grossi gamberi
    3 cipollotti
    200 g di passata di pomodoro
    2 cucchiai di olio extravergine di oliva
    1/2 bicchiere di vino bianco
    1 ciuffo di prezzemolo
    1 rametto di dragoncello
    sale
    pepe

    La ricetta in 5 mosse
    1) Lavate i fasolari e lasciateli per 20 minuti sotto l'acqua corrente per eliminare i residui
    di sabbia all'interno delle valve, quindi fateli aprire in un tegame A. Estraete i molluschi dalle valve e teneteli da
    parte.
    2) Incidete il carapace dell'aragosta, estraete la coda ed eliminate il filamento scuro intestinale, quindi
    tagliatela a medaglioni e divideteli in quarti. Sgusciate i gamberi, anche qui sfilate il filamento scuro, e
    lasciateli interi B.
    3) Affettate finemente i cipollotti e fateli appassire a fuoco basso con l'olio C; unite i
    gamberi e l'aragosta, alzate la fiamma e fate dorare per 3 minuti, quindi levate i crostacei.
    4) Versate la passata di
    pomodoro, il vino, il dragoncello tritato D e fate restringere a fuoco vivace per 30 minuti. Unite i fasolari, i
    crostacei e fate insaporire per 5 minuti; salate e pepate.
    5) Lessate a metà cottura le linguine e conditele con il
    sugo di mare. Distribuitele in quattro tegami di coccio e spolverizzatele con il prezzemolo tritato E. Stendete la
    pasta da pane, dividetela in quattro, coprite i tegami, sigillando i bordi, e infornate 10 minuti a 200 °C. Trascorso
    il tempo, sfornate, ritagliate un'apertura nella pasta da pane e servite le linguine direttamente nei tegami.

    Gavi

    di IN TAVOLA Riproduzione riservata