Lasagne ai carciofi e formaggi misti

4/5
  • Procedura 2 ore 20 minuti
  • Cottura 1 ora 20 minuti
  • Persone 8
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Lasagne ai carciofi e formaggi misti


    invia tramite email stampa la lista

    Le lasagne ai carciofi sono una pietanza ricca e dal sapore particolare: sicuramente rappresentano l'alternativa perfetta per chi non gradisce la carne oppure per chi segue una dieta vegetariana. Perfetta per proseguire con un secondo di carne ma anche di pesce, è molto versatile e si presta a tutte le occasioni. Un primo ricco che non può mancare sulla tavola di festa. Prima di servirlo, potete decorarlo con carciofi trifolati all'ultimo momento.

    • 1 Il giorno prima. Pulite 8-10 carciofi e metteteli man mano in acqua acidulata con succo di 1 limone. Affettateli sottili e metteteli in un tegame basso e largo, in cui avrete fatto scaldare 4 cucchiai di olio con 1 spicchio d'aglio schiacciato. Mescolate, salate, mettete il coperchio e cuocete per 10-15 minuti, bagnando con qualche cucchiaio di acqua bollente, se si asciugano troppo. Spegnete, unite 5-6 rametti di prezzemolo tritato e regolate di sale e pepe.
    • 2 Fate la besciamella. Preparate una besciamella tostando 90 g di farina in 90 g di burro e diluendo con 1,2 l di latte freddo, tutto in una volta. Unite i formaggi 250 g di formaggi misti grattugiati grossolanamente (Montasio stagionato, parmigiano reggiano), tranne 4 cucchiai, e fateli sciogliere. Spegnete, incorporate 5 tuorli sbattendo con una frusta. Regolate di sale e pepe.
    • 3 Montate la teglia. Imburrate una pirofila di 35x24 cm, stendete sul fondo un leggero strato di besciamella, disponete sopra uno strato dei 700 g di pasta, poi uno di carciofi. Procedete allo stesso modo, formando 4 strati e terminando con la besciamella e i formaggi tenuti da parte e mettete in frigo, coperto.
    • 4 Il giorno dopo. Irrorate la pasta con il restante burro fuso e cuocete in forno già caldo a 170° per circa 50 minuti.
    • 5 Servite su un piatto da portata.
    di IN TAVOLA Riproduzione riservata