Idee in cucina

Pasta fresca all’uovo

4/5
  • Procedura 25 minuti
  • Persone 6
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Pasta fresca all’uovo


    invia tramite email stampa la lista
    Pasta fresca all’uovo
    La trovi anche su:

    In commercio puoi trovare facilmente la pasta all'uovo già pronta per tagliatelle, tagliolini, lasagne e cannelloni. È ottima, è pratica, è semplice da utilizzare ma... non si può negare che se preparata al momento la pasta all'uovo fresca ha tutto un'altra consistenza! Donna Moderna ti mostra di seguito la semplice ricetta step by step per farla con le tue mani. 

    Qualche segreto in più? Se vuoi preparare una dose maggiore o inferiore di pasta, calcola sempre che ti occorrerà 1 uovo ogni 100 g di farina. Se, invece, vuoi ottenere una pasta più ricca e gialla calcola 3 tuorli, senza albumi, ogni 100 g di farina. Se ti serve la pasta verde aggiungi degli spinaci o delle erbette stufate (qui trovi la ricetta passo a passo). Se, con la sfoglia, vuoi invece creare tagliatelle o tagliolini, calcola circa 2/3 di farina di tipo 0 e 1/3 di farina di semola di grano duro: in questo modo la pasta manterrà meglio la cottura.

    • 1 Fai la fontana. Versa la farina sulla spianatoia, in modo da formare un cono, crea una fossetta al centro e allargala, aiutandoti con le dita di una mano unite intorno al pollice.
    • 2 Sguscia le uova, 1 alla volta, in una ciotolina e versale nella parte centrale della fontana di farina.
    • 3 Incorpora gli ingredienti. Sbatti le uova con una forchetta, incorporando gradualmente la farina circostante, poca alla volta. Impasta poi con le mani per 10 minuti, raschiando la spianatoia con una spatola, per incorporare subito le briciole circostanti. Lavati le mani e asciugatele, se dovessero crearsi incrostazioni di uova e farina.
    • 4 Prepara la pasta. Continua a impastare per 5 minuti, alternando le mani e facendo forza con il peso del corpo e non con le braccia, finché sulla superficie della pasta appariranno piccole bollicine, simbolo che la pasta è lavorata a puntino. Forma una palla, avvolgi l'impasto in un foglio di pellicola per alimenti e lascialo riposare per almeno 30 minuti. Stacca dalla pasta un piccolo panetto, stendilo leggermente con il palmo delle mani e fai passare la sfoglia fra i rulli della macchina, partendo dalla tacca più larga.
    • 5 Assottiglia man mano la pasta, passandola fra i rulli della macchina, fino ad arrivare alla penultima tacca, in modo da ottenere una sfoglia sottile. Prosegui allo stesso modo, fino a esaurire tutta la pasta. Ora puoi creare delle tagliatelle, dei tagliolini, dei ravioli fatti in casa oppure delle lasagne.
    • 6 Se hai bisogno delle lasagne scotta dei rettangoli di 12x16 cm di pasta fresca all'uovo in acqua salata bollente addizionata di un 1 cucchiaio di olio, scolali, raffreddali in acqua e ghiaccio, poi stendili su un vassoio separando ogni singolo foglio di lasagna fatta in casa con della carta da forno.
    di CUCINA NO PROBLEM Riproduzione riservata