Involtini primavera vegetariani

Foto
4/5
  • Procedura 1 ora
  • Cottura 20 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Involtini primavera vegetariani


    invia tramite email stampa la lista

    12 sfoglie surgelate per involtini primavera (nei negozi di alimenti asiatici)
    1 porro
    1 spicchio d'aglio
    6 germogli di bambù in barattolo
    2 cm di zenzero fresco
    80 g di germogli di soia
    1/2 cavolo cinese
    1 carota
    1 peperoncino fresco
    6 funghi shijtake secchi, in alternativa puoi usare pleurotus o champignon freschi
    salsa di soia
    zucchero
    aceto di riso o di mele
    1 uovo
    olio di semi di arachidi


    1 Prepara gli ingredienti. Fai scongelare le sfoglie per involtini primavera a temperatura ambiente. Metti i funghi
    secchi a bagno in acqua tiepida per 30 minuti. In alternativa, pulisci i funghi freschi. Pulisci anche carota e porro e
    tagliali a julienne. Lava il cavolo cinese, elimina le coste più dure e riducilo a listarelle. Lava i germogli di soia
    e quelli di bambù; taglia questi ultimi e i funghi scelti a listarelline. 2 Cuoci il ripieno. Scalda poco olio nella
    padella o nel wok e fai saltare le verdure, separatamente, a fuoco vivace per 2-3 minuti. Quando cuoci il porro,
    aggiungi anche l'aglio tritato con il peperoncino. Riunisci tutte le verdure nel wok e condiscile con 3-4 cucchiai di
    salsa di soia, lo zenzero sbucciato e grattugiato, 1 cucchiaio di aceto e 1 cucchiaio di zucchero. Cuoci per 1-2 minuti
    e spegni. 3 Friggi e servi. Srotola le sfoglie di pasta sul piano di lavoro, spennellale con un filo di olio e ricava
    12 rettangoli di circa 14 x 18 cm ciascuno. Spennellali con l'uovo sbattuto, distribuisci il ripieno tiepido sul lato
    più corto di ciascuno, lasciando libero un margine di circa 2 cm. Arrotola la pasta sul ripieno, partendo dal basso,
    fino a metà altezza; ripiega i bordi laterali all'interno e arrotola la pasta fino alla fine. Friggi gli involtini
    pochi alla volta nel wok, sciacquato e asciugato, con abbondante olio caldo per 3-4 minuti. Sgocciolali e servili
    subito con la salsa di soia e una salsina agrodolce.

    di CUCINA NO PROBLEM Riproduzione riservata