• Persone
    6

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Il contorno di fave e asparagi in padella

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    300 g di fave sgranate
    un mazzo di asparagi verdi (circa 600 g)
    mezzo spicchio d'aglio
    2 scalogni
    50 g di pecorino semistagionato
    4 cucchiai di olio extravergine d'oliva
    sale
    pepe in grani

    1) Portate a ebollizione abbondante acqua salata, unite le fave e fatele bollire per 10-15 minuti (dovranno essere tenere
    ma al dente); scolatele ed eliminate la pellicina. Fate soffriggere in una padella l'aglio tritato con 2 cucchiai di olio, unite
    le fave e lasciatele insaporire per un paio di minuti; condite con sale e una macinata di pepe; togliete dal fuoco.
    2) Eliminate la parte dura degli asparagi; portate a ebollizione in una pentola alta abbondante acqua salata, tuffatevi gli
    asparagi e cuoceteli per 7-8 minuti.
    3) Nel frattempo sbucciate gli scalogni e tritateli con un grosso coltello.
    4) Scaldate 2 cucchiai di olio in una larga padella, unite gli scalogni e fateli soffriggere a fuoco basso.
    5) A fine cottura scolate gli asparagi con un mestolo forato e immergeteli subito in acqua fredda in modo che mantengano
    il bel colore verde brillante; uniteli al soffritto di scalogni e fateli insaporire per un paio di minuti. Servite gli asparagi e le
    fave cosparse di pecorino a scaglie insieme al cosciotto.Due fettine di cosciotto, asparagi e fave al pecorino, un tocco di
    salsa e il piatto è pronto da servire.

    Riproduzione riservata