Gulash di vitello

5/5
  • Procedura 2 ore 20 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Gulash di vitello


    invia tramite email stampa la lista

    Di origine ungherese dove si serve come zuppa (clicca qui per la ricetta tradizionale), è talmente diffuso in tutto il mondo che se ne contano mille diverse versioni. Questa che vi proponiamo è la ricetta regionale altoatesina.

    La paprica che, come la carne è un ingrediente fondamentale per la buona riuscita del piatto, in ungherese significa "peperone dolce". Infatti altro non è che una varietà di peperone essiccato e ridotto in polvere. La paprica dolce più pregiata è quella detta "rosa", particolarmente adatta per il gulasch. In commercio trovate anche la paprica piccante o speciale, dal gusto molto marcato. Prima di usarla, è bene assaggiarla per dosarla al meglio.

    Preparazione

    1) In un tegame di coccio, scaldate 2 cucchiai di olio extravergine d'oliva e unitevi 2 cipolle affettate finemente. Dopo circa 10 minuti aggiungete 1 cucchiaio di cumino, 3 cucchiai di paprica, 2 cucchiai di concentrato di pomodoro e continuare la cottura per altri 5 minuti.

    2) A parte, rosolate 600 g di spezzatino di spalla di vitello in 1 cuchiaio di olio evo, finché la carne sarà ben dorata. Trasferitela quindi nel tegame di coccio, salate, unite 3 dl di brodo caldo e coprite. Proseguite la cottura a fuoco molto basso per 2 ore.

    3) Mezz'ora prima di servire in tavola, unite 2 spicchi di aglio schiacciato e la scorza grattuggiata di 1 limone non trattato. Scoperchiate e fate rapprendere la salsa. Prima di servire, cospargete il gulash di vitello con un trito di erba cipollina. Potete servire con polenta morbida.

    di CUCINA MODERNA Riproduzione riservata