Gnocchi di pangrattato con fonduta di taleggio

  • Procedura
    35 minuti
  • Cottura
    10 minuti
  • Persone
    6
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Gnocchi di pangrattato con fonduta di taleggio

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Gnocchi di pangrattato con fonduta di taleggio

    La trovi anche su:

    Una ricetta tradizionale che prevede l'utilizzo del pangrattato al posto della classica farina e delle patate per preparare gli gnocchi.

    Gli gnocchi di pangrattato sono facili da fare a casa e pronti in poco più di 30 minuti. Avrete le basi di un piatto davvero appetitoso, perfetto da condire con una fonduta di taleggio o con un'altra crema di formaggio dal sapore deciso.

    Mettete 600 g di pangrattato in una ciotola con 2 uova sbattute, una presa di sale, una grattatina di noce moscata, 100 g di parmigiano reggiano grattugiato, 20 g di burro molto morbido e i 2 terzi dell'erba cipollina tagliuzzata. Impastate gli ingredienti unendo a filo il brodo, fino ad ottenere un impasto morbido. Prelevate un pezzettino d'impasto e, sfregandolo tra i palmi delle mani, formate tanti gnocchetti ovali, con le estremità appuntite. Se l'impasto diventa troppo duro, bagnatelo con altro brodo. 

    Eliminate la crosta dal taleggio, tagliatelo a fettine, mettetelo in una casseruola con 2 dl di latte e scioglietelo a fiamma bassissima mescolando in continuazione.

    Cuocete gli gnocchetti in acqua bollente salata, scolateli quando vengono a galla e conditeli con la fonduta di taleggio e l'erba cipollina rimasta tagliuzzata.

    Riproduzione riservata